Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 14 Luglio 2012

Conservatorio Tartini: prorogati al 30 agosto i termini per le domande d'ammissione

Gli Archi del Tartini

Trieste (TS) - Al Conservatorio Giuseppe Tartini di Trieste prosegue la campagna iscrizioni per l’Anno Accademico 2012 – 2013, e sono stati prorogati al 30 agosto i termini utili per la presentazione delle domande di ammissione, in modo da consentire a tutti gli interessati le più ampie possibilità di accesso ai corsi di ogni livello, accademici e preaccademici, anche alla luce delle recenti innovazioni normative. Come le altre Istituzioni nazionali di Alta Formazione Musicale, il Conservatorio Tartini sta portando a regime la rivisitazione dei programmi attuativi della recente riforma ministeriale, e propone oggi un’offerta formativa che parte dai corsi preaccademici e arriva ai corsi superiori di livello universitario.

Complessivamente, sono ben 86 i corsi di studio proposti dal Conservatorio, ripartiti su tre livelli (preaccademico, superiore, specialistico) e incardinati in trenta Scuole: Arpa, Basso tuba, Canto, Chitarra, Clarinetto, Clavicembalo, Composizione, Direzione di coro, Contrabbasso, Corno, Didattica della musica e dello strumento, Direzione d'orchestra, Eufonio, Fagotto, Fisarmonica, Flauto, Flauto dolce, Jazz (vari strumenti), Liuto, Musica e nuove tecnologie, Oboe, Organo, Pianoforte, Saxofono, Strumenti a percussione, Tromba, Trombone, Viola, Violino, Violoncello.

Fra i corsi di recente introduzione anche il corso di didattica triennale che forma operatori musicali per le scuole d’infanzia. E contestualmente, il Tartini è in attesa dell’autorizzazione ministeriale per l’attivazione, su scala regionale, dei corsi biennali di secondo livello di formazione dei docenti di strumento nella scuola secondaria, previsti dalla nuova normativa nazionale, il possesso del cui titolo è requisito fondamentale per l’accesso ai nuovi TFA (tirocini formativi attivi) con valore abilitante.

Fra le novità dei nuovi programmi formativi al Conservatorio Tartini, spicca senz’altro il corso di Direzione d’Orchestra, unico a livello regionale, realizzato in sinergia con la Fondazione Teatro Verdi Trieste e l’Orchestra Mitteleuropa Fvg. Un corso superiore affidato alla docenza di un direttore d’orchestra di assoluto livello come Antonino Fogliani, che permetterà di contare su nomi prestigiosi per le masterclasses collegate.

«Al Conservatorio si accede, per i corsi preaccademici, indicativamente a partire dall’età di 10 anni, mentre per i corsi superiori dopo la maturità – spiega il direttore del Tartini Massimo Parovel – I giovani in possesso di particolari doti musicali possono accedere anche prima della maturità, che va comunque conseguita prima del completamento degli studi musicali. Non c’è dubbio che ottimi risultati si conseguono con l’avvio allo studio di uno strumento musicale sin dalla più tenera età: a questo fine, per ora con gli strumenti ad arco, sono allo studio formule particolari di accoglienza». Il Tartini conferma una formula part time che favorisce la compatibilità di frequenza con gli studi universitari, così come la flessibilità dei piani di studio preaccademici, per consentire la contemporanea frequenza con la scuola secondaria.

Gli esami di ammissione si svolgeranno tra il 5 e il 20 settembre. Info www.conservatorio.trieste.it

Leggi le Ultime Notizie >>>