Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 13 Luglio 2012

Bookmark and Share

Serata speciale al Museo del Mare dedicata allo zoppolo ”Lisa” di Aurisina

Civico Museo del Mare

Trieste (TS) - Prosegue al Civico Museo del Mare di Campo Marzio il ciclo di “Marestate 2012” dedicato quest’anno al tema “Navigando nella Scienza”.

Venerdì 13 luglio, alle ore 21, in una serata speciale a “lui” dedicata, si celebrerà lo zoppolo (cupa, in sloveno) ”Lisa”, costruito ad Aurisina nel 1882, recuperato da Diego de Henriquez nel corso della sua intensa attività di collezionista e recentemente “accasato” al Museo di via di Campo Marzio 5.

Nel corso della serata, nel “Giardino delle Ancore”, tradizionale fresca sede degli incontri di “Marestate”, attorno al tema "Ricordando lo Zoppolo-Cupa, storie di barche e pescatori di Santa Croce-Kriz" si svolgerà un incontro con Franco Cossutta del “Museo della Pesca del Litorale Triestino” e con Ladi Gruden, ultimo pescatore operante sugli “zoppoli” e nipote del costruttore di ”Lisa”.
Saranno anche presentati nell’occasione – e alla presenza di ”Lisa”, esposta e visibile per tutto il corso della serata – un reportage d'archivio di Edi Selhaus e il documentario di Jurij Gruden “Io c'ero: ritratto di Edi Selhaus”, in collaborazione con Kinoatelje.
E come speciale “chicca” vi sarà pure un’esibizione del Coro “Vesna” di Santa Croce.

Chiamato "cupa" dagli sloveni del Carso costiero, lo zoppolo è un'imbarcazione simile a una piroga, "monossile" cioè ricavata dallo scavo di un unico grosso tronco d'albero, usato sino allo scorso secolo principalmente per la pesca e caratterizzato da una fattura e da un metodo costruttivo risalenti, con tutta probabilità, alle più primitive imbarcazioni del mondo.
”Lisa” risulta essere il più antico dei soli due zoppoli - da quanto si sa - giunti fino ai nostri giorni (l’altro esemplare è conservato a Lubiana).

L’incontro è a ingresso libero. Per l’occasione, anche il Museo del Mare rimarrà aperto, con le sue collezioni, dalle ore 20 alle 23, in collaborazione con l’associazione di volontariato “Cittaviva” (biglietto d’ingresso al Museo 4 Euro, ridotti 3).


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>