Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 23 Giugno 2012

Bookmark and Share

Al via dal 25 giugno la rassegna cinematografica "Parcodellarte.doc" al Teatrino Basaglia

"Marina Abramovic – The Artist is Present" di Matthew Akers

Trieste (TS) - Con l'anteprima di "Marina Abramovic – The Artist is Present" di Matthew Akers, documentario dedicato all'artista di origine serba, regina incontrastata della performance art, si apre lunedì 25 giugno al Teatrino Basaglia "Parcodellarte.doc", rassegna cinematografica all'aperto, organizzata da Bonawentura e La Cappella Underground in collaborazione con l'associazione Casa del Cinema di Trieste.

“Si tratta del primo di una serie di eventi che si terranno nel Comprensorio di San Giovanni – spiega Maria Teresa Bassa Poropat, Presidente della Provincia di Trieste – nell’ambito di un articolato programma di valorizzazione dell’area organizzato dalla Provincia di Trieste con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia e della Fondazione CRTrieste. La rassegna "Parcodellarte.com" apre dunque il ricco programma di spettacoli e di eventi che, attraverso il ricorso a varie forme artistiche, animerà il Teatrino e il Parco stesso per l’intera estate”.

La rassegna è articolata attorno a otto film documentari di recente produzione, che rappresentano lo specchio di altrettanti celebri artisti e fenomeni culturali all'interno di varie discipline e forme di espressione, dalla performing art alla poesia, dalla letteratura al rock, dalla danza alla pittura contemporanea e alla street art. Tutti i film, a ingresso libero, saranno proiettati nel Foyer Cecchelin (in caso di maltempo all'interno del Teatrino) con inizio alle ore 21.30 e saranno introdotti da giornalisti e professionisti del mondo dell'arte e dello spettacolo.

Il ciclo di proiezioni sarà inaugurato lunedì 25 giugno alle 21.30 con l'anteprima di “Marina Abramovic – The Artist is Present” di Matthew Akers, documentario dedicato all'artista di origine serba, regina incontrastata della performance art, realizzato nel 2010 in occasione della grande mostra a lei dedicata dal MOMA di New York. Si prosegue venerdì 29 giugno con “Patti Smith – The Dream of Life” del fotografo Steven Sebring, ritratto costruito nel corso di dodici anni di riprese attorno alla sacerdotessa del rock americano.

Lunedì 9 luglio è la volta di “Exit Through the Gift Shop” di Banksy, misterioso “terrorista dell'arte” famoso per i suoi graffiti nella città di Bristol, poi a Londra e in seguito nelle maggiori capitali europee. Mercoledì 18 luglio la regista Laura Martinez Diaz presenterà “Tinissima – Il dogma e la passione”, documentario che ricostruisce il percorso della fotografa e attrice Tina Modotti, dalle origini Friulane attraverso le sue interpretazioni hollywoodiane e negli anni '30 negli ambienti artistici di Città del Messico.

Lunedì 23 luglio spazio alla danza con “Dancing Dreams – Sui passi di Pina Bausch” di Anne Linsel e Rainer Hoffmann, dedicato alla notissima danzatrice e coreografa tedesca scomparsa nel 2009. Venerdì 27 luglio il calendario prosegue con “Jean-Michel Basquiat - The Radiant Child” di Tamra Davis, cronaca dell'ascesa e caduta del geniale artista newyorchese, quasi una rock star dell'arte grazie alle collaborazioni con Andy Warhol negli anni '80.

Lunedì 30 luglio “Fernanda Pivano - Farewell To Beat” di Luca Facchini segue l'ultimo viaggio negli Stati Uniti della scrittrice e traduttrice musa della letteratura americana in Italia, attraverso le memorie su Hemingway, Ginsberg, Kerouac e i poeti della beat generation, ma anche negli incontri con Ferlinghetti, McInerney o Easton Ellis.

Chiusura di rassegna mercoledì 1° agosto con l'anteprima di “LennoNYC” di Michael Epstein, indagine negli anni newyorchesi dell'ex-Beatle, assieme al figlio Sean e Yoko Ono, in una fase di impegno sociale e politico che sfocerà in una rinnovata ispirazione come solista, fino alla registrazione dell'album “Double Fantasy”.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Provincia di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>