Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Universo Buenos Aires: Borges e Piazzolla allo specchio
Parco Coronini Cronberg
Gorizia
Il 22/06/19
Buenos Aires
Note in Città 2019, Stagione concertistica itinerante negli scenari suggestivi di Gorizia e Cormòns
Parco Coronini
Gorizia
Dal 28/06/19
al 13/09/19
Rainbow of Magic Harps
Luigi Merola - Eterogeneo susseguirsi di cementonatura
Spazio Espositivo EContemporary
Trieste
Dal 21/06/19
al 07/09/19
particolare

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Ein Prosit Grado Ein Prosit - Grado
Presso la Diga ed il Lungo Mare "Nazario Sauro" di Grado
Grado (GO)
Dal 12/07/19
al 14/07/19

Notizie > Manifestazioni > 09 Giugno 2012

Bookmark and Share

Ai nastri di partenza la 19ª edizione del Festival internazionale Burattini senza confini

Teatro Matita

Friuli Venezia Giulia e Istria (--) - PUF- Burattini senza confini/Lutke Brez Meja, iniziativa presentata ufficialmente oggi a Udine, si appresta ad iniziare la sua intensa stagione 2012 a partire da domenica 10 giugno, per continuare fino al prossimo 8 settembre con 120 spettacoli, che si terranno come sempre tra il Friuli Venezia giulia e l’Istria slovena.

Nonostante le ben note vicissitudini economiche contemporanee, il Festival si ripropone con un’offerta sempre più ampia, anche se per ottenerla sono stati fatti, una volta in più, “salti mortali”.

Questo grazie anche alla fondamentale collaborazione di circa 30 enti locali che porterà, in diversi paesi friulani e sloveni, tante storie di clown, marionette, giocolieri, acrobati e mangiafuoco che vi stiamo, almeno in parte, per raccontare. Molte di queste sono, come è nella tradizione della manifestazione ideata da Pierpaolo Di Giusto e di Maja Bavdaz (per la parte slovena), un’occasione in più per conoscere culture diverse dalle nostre, grazie alla presenza di tante compagnie provenienti dall’estero. Durante questa edizione si alterneranno infatti artisti in arrivo da 16 paesi: Italia, Slovenia, Slovacchia, Spagna, Svizzera, Serbia, Ucraina, Ungheria, Russia, Repubblica Ceca, Francia, Cile, Brasile, Australia, Romania, Ecuador.

L’intento, come sempre, è quello di attirare il pubblico nelle strade e nelle piazze, per interagire con gli attori del teatro di strada, personaggi in bilico tra il presente e la tradizione ma sempre in grado di mettere al centro del proprio “palcoscenico” lo spettatore, di qualunque età esso sia.

Fra gli eventi principali, il più importante è di nuovo la grande festa finale che anche quest'anno si svolgerà al Centro Balducci di Zugliano, luogo simbolo per chi condivide una mentalità “senza confini”. Qui, il 2 settembre, 8 compagnie si esibiranno in una coloratissima e divertente kermesse pomeridiana.

L'assessorato al Decentramento del Comune di Udine, che continua ad essere uno dei fondamentali punti di riferimento del Festival, ha invece reso possibile l’organizzazione di 6 spettacoli che si terranno nelle circoscrizioni cittadine, con l’obiettivo di rivitalizzare un po’ anche le periferie.

Assieme al comune di Torviscosa verranno invece allestiti 5 spettacoli mentre altri 5 si terranno grazie alle sinergie tra la Comunità Collinare di Colloredo di Montalbano e i comuni di San Daniele del Friuli, Dignano e Cassacco.

Una menzione speciale va poi alla presenza del teatro Matita, diretta dal musicista burattinaio sloveno Matjia Solce, che presenterà, il 16 agosto, un concerto-spettacolo a Cussignacco assieme ad un gruppo internazionale di attori e musicisti.

Da non perdere anche la nuova produzione di Gunter Rieber, clown svizzero, che darà il via al Festival proprio domani, domenica 10 giugno a Udine, (Casa dell’Immacolata, ore 15) con “Gunteria” , uno “spettacolo clownesco” che ci guiderà dalla precisione di un orologio svizzero alla follia del mondo di Alice. In questo street show ci si troverà in uno spazio surreale dove parleranno le gag, il mimo, il clown, il giocoliere, l'illusionista e persino l'equilibrista. Tutto si rincorrerà per l'intero spettacolo, sulle note del buon Jazz di New Orleans.

A seguire, tra i principali momenti di questa edizione 2012 ricordiamo la presenza di Giancaclown che in più occasioni presenterà “La Fabiola”, la sua nuova e dolcissima marionetta grande quanto una bambina. Lo stesso vale anche per il teatro del brasiliano Dal Molin che riproporrà in vari momenti uno spettacolo di burattini intenso e delicato, come è nel suo stile, dopo anni di lavoro con le marionette.

A settembre, diverse performances saranno poi portate in scena da Yolanda Navas, in arrivo direttamente da Quito (Ecuador). L’artista racconterà con ironia e divertimento le strane avventure dei suoi concittadini.

Infine, possiamo aggiungere che la collaborazione ormai consolidata con il Lutkarnica Studio Koper, per la programmazione e la promozione dell’iniziativa, sta ormai dirottando il pubblico anche fuori dai rispettivi confini nazionali. Molte persone si sono ormai affezionate al punto di non volersi più perdere le occasioni migliori del Festival.


------------------


In collaborazione con:

Comune di Udine 2^ Circoscrizione - “Rizzi, San Domenico, Cormor, San Rocco”
Comune di Udine 3^ Circoscrizione - “Laipacco, San Gottardo”
Comune di Udine 5^ Circoscrizione - “Cussignacco”
Comune di Udine 7^ Circoscrizione - “Chiavris, Paderno”
Comune di Udine Udinestate
Centro Balducci Zugliano
Comune di Povoletto
Comune di San Giovanni al Natisone
Comune di Dignano
Comune di Tavagnacco
Comune di Torviscosa
Comune di Cassacco
Comune di San Daniele del Friuli
Comune di Aiello del Friuli - Ass. Navarca
Comune di Staranzano
Comune di Remanzacco
Comunità Collinare di Colloredo di Montalbano
Arci “Curiel” di San Canzian d'Isonzo
Pro Loco Ronchi dei Legionari
Pro Loco Zugliano
Centro Giovanile Don Bosco di Manzano
Parrocchia di San Bartolomeo Apostolo di Goricizza.
Casa dell'Immacolata – Udine
Progetto Cultura Nuova
Biblioteca di Cordovado
“Viaggiatori in città” - Damatrà e 0432 associazione culturale
Comune Città di Koper/Capodistria
Comune di Izola/Isola e Piran/Pirano
Comunità di Gracisce Skofije

Direzione Artistica
Pierpaolo Di Giusto e Maja Bavdaz

Leggi le Ultime Notizie >>>