Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 22 Maggio 2012

Bookmark and Share

Il 26 e 27 maggio torna Bioest nel Parco di San Giovanni

Bioest 2012

Trieste (TS) - Anche quest’anno la Provincia di Trieste sostiene Bioest, tradizionale fiera dei prodotti biologici, in programma sabato 26 e domenica 27 maggio nel Parco di San Giovanni. “Si tratta di una delle manifestazioni culturali ed espositive più interessanti e note in Italia nel campo dei prodotti biologici e del naturale - ha detto Mariella De Francesco, Assessore provinciale al Patrimonio - che dal 2010 si tiene stabilmente all’interno del Parco e costituisce un elemento di valorizzazione dello stesso”.

L’organizzazione della manifestazione annuale è frutto del lavoro volontario dei soci e della preziosa rete di collaborazione con singoli ed associazioni cittadine e regionali, maturata nel corso degli anni. Fin dall’inizio la manifestazione è stata organizzata con l’intento di contribuire al rispetto dell’ambiente, degli animali e dell’essere umano e di favorire nel contempo un arricchimento culturale e sociale. Come consuetudine gli espositori in piazza sono agricoltori biologici e biodinamici, piccole aziende di trasformazione di prodotti alimentari, artigiani e artisti che propongono lavorazioni interamente manuali o con macchinari semplici e tradizionali, produttori di abbigliamento, tessuti e cosmesi naturale, editoria specializzata e tanto altro. Dietro ogni produttore c’è una storia, un progetto di vita. Espongono non solo per vendere i loro articoli, ma anche per spiegare ai clienti, come viene fatto il loro prodotto, come viene lavorato e con quali materie prime. Anche quest’anno la manifestazione ospiterà piccoli produttori nel campo dell’agricoltura biologica e dell’artigianato biocompatibile provenienti da realtà italiane ed estere. L’intento è promuovere la conoscenza e l'informazione sul “mondo del biologico” e sul “consumo consapevole”.

A condividere la piazza, ci saranno molte associazioni presenti sul territorio e impegnate in vari ambiti del volontariato ambientalista, di solidarietà, economia alternativa, salute naturale, cultura critica disponibili a condividere esperienze favorire momenti di discussione e riflessione. Impariamo gli origami, I gusti del Biologico, Dimostrazione di antichi mestieri sono solo alcuni dei temi che saranno trattati. Durante le due giornate nella piazza vengono proposti spettacoli teatrali, musica, animazione.

Ecco nel dettaglio il programma delle due giornate:

- Sabato 26 maggio
ore 10 Apertura manifestazione
ore 11 Laboratorio “Compostaggio: perchè e come farlo” a cura dell’ARCI
Danza “Danza con i fiori di Bach”
ore 15 Presentazione del libro Il risparmio etico e solidale incontro con l’autore Marco Gallicani
ore 16 Musica “Momento musicale con le campane tibetane” con Carlo Gasser
Laboratorio “Autocostruzione di una composizione domestica da balcone” a cura dell’ARCI
ore 17 Conferenza “Buone Pratiche” Presentazione di progetti per la tutela dei beni comuni “Orti et al” in attesa dell’evento conferenza internazionale della decrescita a settembre 2012
ore17.30 Danza “Danza con i fiori di Bach”
ore 18 Presentazione del libro “Il mestiere della libertà: storie straordinarie di prodotti made in carcere” a cura dell’Associazione Senza Confini-Brez Meja
ore 19 Danza Esibizione di danza con il corpo di ballo della scuola di danze tradizionali greche della Comunità Greco- Orientale di Trieste
ore 19.30 Musica “Tiresia’s folk bunch” Modena city rambler’s covers
ore 20 Film documentario “Home” del regista Yann Artus Bertrand (L’uomo e il suo pianeta)
ore 21 Teatro “titolo” a cura delle Officine Artistiche Teatrino “Franco e Franca Basaglia”
Parco di San Giovanni

- Domenica 27 maggio
ore 10 Laboratorio Meditazione, yoga, Tai Chi, canti e tecniche di riequilibrio energetico
10 - Tai Chi
11 - Meditazione e tecniche energetiche - Alessandro Severi
12 - Danza della Luna – Mascia Salonia
16 - Danza sensibile degli elementi - Mascia Salonia
17 - Yoga - Raffaella Delleri
18 - Meditazione alla madre terra con danza rituale – Alessandro Severi
ore 11 Incontro “Il ruolo degli animali nell’azienda agricola biologica e sistemi di allevamento
rispettosi del benessere” a cura degli allevatori e tecnici di AIAB-FVG e Aprobio
ore 14.30 Incontro “Biocosmetici: dal campo alla confezione” a cura di Eleonora Cosolo laureata
in tecniche erboristiche
ore 15 Musica Percussioni tradizionali africane con Mamaya
ore 16 Incontro “Che cosa mangiare per prevenire i tumori ed altre malattie” con Lino del Pup Ginecologo, istituto Nazionale Tumori, CRO Aviano e Michela Trevisan.
ore 17 Musica con la grande orchestra del Club Zip
ore 19 Musica.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Provincia di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>