Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 18 Maggio 2007

Bookmark and Share

Premio Trio di Trieste: sabato l’appello e da domenica parte l'attesa sfida musicale

il Duo Gun - Haruka vincitore della passata edizione

Trieste (TS) - Festeggia il traguardo della sua 10ª edizione il Concorso Internazionale Premio Trio di Trieste, in programma da domenica 20 fino a sabato 26 maggio, nella Sala Tripcovich di Trieste, per iniziativa dell’Associazione Chamber Music, e per la direzione artistica di Fedra Florit. Il Premio è promosso con l’Assessorato alla Cultura della Regione Friuli Venezia Giulia, con il Comune e la Provincia di Trieste, con l’apporto del Ministero per i Beni Culturali. Inoltre va evidenziata da questa edizione la collaborazione più stretta col Conservatorio di Trieste.
Quest’anno sono ben 111 i concorrenti chiamati a sfidarsi, provenienti da 22 Paesi del mondo: Bielorussia, Corea, Croazia, Francia, Germania, Giappone, Israele, Italia, Lituania, Messico, Norvegia, Olanda, Polonia, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Romania, Russia, Serbia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera. L’arrivo con registrazione dei concorrenti è prevista per il pomeriggio di sabato 19 maggio, nella sede della Chamber Music di via S. Nicolò 7. Complessivamente, risultano iscritti quest’anno 15 Duo pianoforte – violino, 2 Duo pianoforte – viola, 13 Duo pianoforte – violoncello, 17 Trio con pianoforte. Dalla prima edizione del Concorso (1996) all'ultima (2005), si sono iscritte finora al Premio ben 392 formazioni cameristiche, per un totale di 819 musicisti. Per omaggiare al meglio la decima edizione, la Chamber Music ha pianificato un ricchissimo calendario internazionale di concerti-premio per il complesso vincitore. Prevista, come sempre, la registrazione di un CD a cura dell’Associazione stessa.
La 10ª edizione del Premio registra ancora la commissione per i brani d’obbligo affidata al compositore piemontese Alberto Colla e la presenza di una giuria davvero eccellente, dove va segnalata la presenza della grande violoncellista russa Natalia Gutman, allieva prediletta di Mstislav Rostropovich al Conservatorio di Mosca e protagonista di una luminosa carriera internazionale che l'ha vista ospite delle maggiori orchestre, e di Marcello Abbado, pianista e compositore, Miguel Barò Bo, pianista e compositore spagnolo designato dal Conservatorio di Trieste, il pianista del Trio di Trieste Dario De Rosa, il violinista francese Pierre Hommage, il violoncellista finlandese Arto Noras, la violinista tedesca Edith Peinemann, il violinista polacco Krzysztof Wegrzyn, e il violista tedesco Friedemann Weigle. Imperdibile, nella serata di sabato 26 maggio (Sala Tripcovich, ore 20.30, con installazione di una apposita camera acustica di Suono Vivo-Padova), il concerto finale dei gruppi premiati, che sarà presentato dal giornalista Andro Merku’. Inoltre, lunedì 28 maggio alle 18, nell’ambito del ciclo dedicato alle “Musiche dell’Imperatore”, è in programma nella splendida sede del Palazzo del Governo di Trieste (piazza Unità) il concerto del solo gruppo vincitore, con intervista da parte di Fedra Florit ai protagonisti della performance (e vin d'honneur finale).
Il pubblico potrà assistere gratuitamente alle esecuzioni in programma per tutte le fasi di selezione del Concorso, e potrà partecipare al concerto conclusivo dei premiati nella serata di sabato 26 maggio (Sala Tripcovich, ore 20.30). Il ricavato della serata sarà devoluto a favore della Fondazione Luchetta – Ota - D’Angelo – Hrovatin per i bambini vittime della guerra. Sempre con ingresso aperto al pubblico sarà il concerto dei vincitori nel pomeriggio di lunedì 28 maggio (ore 18, Palazzo del Governo, per il ciclo “Le musiche dell’imperatore” 2007).
Per maggiori informazioni contattare l’Associazione Chamber Music allo 040.3480598 (sito web: www.acmtrioditrieste.it).

Leggi le Ultime Notizie >>>