Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 17 Maggio 2007

Bookmark and Share

“èStoria” 2007 si apre con due mostre e il varo della macchina del tempo "èStoriabus"

èStoria 2007

Gorizia (GO) - Una festosa “colazione con la storia” aprirà, venerdì 18 maggio, "èStoria" 2007, il terzo Festival internazionale della Storia di Gorizia: alle 9.45 infatti, all’imbocco di Corso Verdi (altezza Galleria) sarà varato l’èStoriabus, un originale mezzo per viaggiare nella storia e nel tempo, predisposto dall’APT di Gorizia e da LEG – Libreria editrice Goriziana, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia (Assessorato al turismo). L’èStoriabus, nel contesto dell’edizione 2007 del festival, valorizzerà i percorsi legati agli eventi della Grande Guerra e in particolare le tappe legate alle dodici battaglie dell'Isonzo. Nella giornata di venerdì si scopriranno i luoghi delle prime cinque battaglie, tra la località di Oslavia e il San Michele, punti estremi della testa di ponte. Ai primi partecipanti, venerdì mattina, sarà riservato un benvenuto di caffè, spremuta e brioche offerto dal Bar Galleria di Gorizia. Sempre nella giornata di venerdì, il programma inaugurale di “èStoria” 2007 prevede la vernice delle due mostre allestite in occasione del festival in autonome tensostrutture ai Giardini pubblici di corso Verdi. Va segnalato che ci sono ancora posti disponibili per l’escursione a Caporetto, nella giornata di sabato 19 maggio, per la quale è stato raddoppiato l’èStoriabus. Partecipazione gratuita. Per informazioni e prenotazioni: tel. 0481.593508 (www.estoria.it).
Il festival, sempre venerdì mattina, propone alle 11 l’inaugurazione della mostra “Straccis. Un quartiere goriziano agli albori della rivoluzione industriale”, curata dal Consiglio circoscrizionale di Straccis con la collaborazione del Centro ricerche archeologiche e storiche del Goriziano. L’esposizione ripercorre attraverso suggestive cartoline e belle immagini del passato lo sviluppo del quartiere di Straccis, cuore dei primi insediamenti industriali a Gorizia. Alle 11.30 verrà inaugurata la mostra “Nel segno di Klimt. Ver Sacrum. La rivista d’arte della Secessione viennese” curata da Marina Bressan e Marino De Grassi: la mostra propone all'attenzione del pubblico una ricca selezione dell'edizione della rivista “Ver Sacrum”, organo della Secessione viennese. La raccolta comprende complessivamente 120 fascicoli; il primo uscì nel gennaio del 1898 (nei primi due anni la rivista era mensile), l'ultimo il 31 dicembre 1903. Alle 18, nella tenda Erodoto, l’inaugurazione ufficiale di èStoria 2007, presenti l’Assessore regionale alla Cultura Roberto Antonaz, il sindaco di Gorizia Vittorio Brancati, l’Assessore comunale alla Cultura Claudio Cressati, logogli organizzatori di LEG, i rappresentanti degli enti copromotori, gli ospiti e naturalmente il pubblico del festival.
“èStoria” 2007, il terzo Festival internazionale della Storia in programma a Gorizia dal 18 al 20 maggio 2007, è ideato e organizzato dalla LEG – Libreria Editrice Goriziana, ed è promosso dal Comune di Gorizia (Assessorato alla Cultura).

Leggi le Ultime Notizie >>>