Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 16 Febbraio 2012

Bookmark and Share

I Mercati di Campagna Amica ogni sabato fra piazza Goldoni e Campo San Giacomo

Un momento della conferenza stampa (foto: Ufficio Stampa Comune di Trieste)

Trieste (TS) - Dopo il notevole successo registrato nei primi mesi dall’avvio dei Mercati di Campagna Amica, la Federazione Provinciale Coldiretti di Trieste, in accordo con il Comune di Trieste, ha deciso di riconfermare la presenza dei propri Mercati nel centro cittadino. Lo ha annunciato stamane l’assessore comunale al Commercio Elena Pellaschiar assieme al presidente di Coldiretti Dimitri Zbogar con il direttore Ivo Bozzatto.

Le necessità riscontrate dai cittadini-consumatori hanno spinto a raddoppiare gli appuntamenti: i mercati si terranno ogni sabato, alternando la presenza tra piazza Goldoni e Campo San Giacomo, sempre con orario 8.00 – 13.00. Saranno presenti aziende di Trieste, di Servola e del Carso, di Duino Aurisina, di Muggia e del Goriziano con verdure di stagione, fiori, oli e tanti prodotti agroalimentari del territorio.

“Questa iniziativa è una preziosa opportunità per valorizzare le peculiarità del territorio e per rivitalizzare ‘il mercato’ anche in sede urbana quale punto di riferimento commerciale di qualità che suscita sempre più alto interesse e gradimento da parte dei consumatori – ha sottolineato l’assessore al Commercio Elena Pellaschiar-. Un plauso a Coldiretti che ha saputo recepire le esigenze del pubblico e incentivare l’attività dei produttori locali e delle loro proposte agro-alimentari. L’amministrazione ha voluto fissare in calendario per tutto l’anno in corso questi appuntamenti con il mercato di Campagna Amica proprio per agevolare il più possibile l’accesso dei cittadini a questa tipologia di offerta che ha riscontrato così ampio consenso. I produttori che proporranno verdure di stagione, fiori, olio e altro ancora, potranno cambiare di volta in volta, fino a quando il quantitativo di merce sarà disponibile, perciò l’offerta sarà diversificata garantendo sempre la genuinità e la freschezza dei prodotti in vendita”.

“Il considerevole afflusso di persone al mercato conferma che il nostro progetto sta incontrando e appagando le esigenze dei consumatori”- ha evidenziato Dimitri Zbogar, Presidente della Coldiretti di Trieste - “ovviamente questo ci stimola ad aumentare l’offerta dei prodotti, continuando però in primis a garantire l’origine locale dei prodotti ed il giusto rapporto qualità/prezzo”.

“La vendita diretta dei prodotti agroalimentari è uno dei pochi settori commerciali che negli ultimi anni ha continuato a crescere, come dimostrato dall’indagine SWG/Coldiretti. “E’ un fenomeno in controtendenza – ha detto ancora Zbogar - rispetto alla crisi generale perché concilia la necessità di risparmiare con quella di garantirsi la sicurezza del cibo. Con il Mercato mostriamo alle famiglie quale sia il volto ed il valore aggiunto della nostra agricoltura: il progetto Coldiretti della Filiera Agricola tutta Italiana punta ad una vera e propria rivoluzione dei modelli di consumo, riportando al centro della spesa il concetto di stagionalità e di spesa di prodotti del territorio, con effetti positivi non solo sulle tasche ma anche sulla salute dei cittadini”.

“L’obiettivo è duplice – ha precisato il direttore Ivo Bozzatto – da un lato è un valido progetto economico per le nostre imprese, dall’altro offre direttamente ai consumatori i prodotti della filiera locale.Il mercato diventa così il luogo dove l’acquirente può instaurare un dialogo diretto con il produttore su tutte le modalità di lavorazione o di coltivazione in modo trasparente. L’appeal è molto alto, tant’è che in questa settimana che precede la partenza dell’iniziativa abbiamo già ricevuto tantissime segnalazioni e richieste da parte dei clienti abituali”.

Sabato 18 febbraio il mercato sarà in Campo San Giacomo, mentre il successivo sabato 25, si sposterà in piazza Goldoni.
Per maggiori informazioni sul progetto e sugli orari aggiornati dei mercati, si può visionare il sito www.trieste.coldiretti.it.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>