Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 25 Gennaio 2012

“Giorno della Memoria”: diretta di Radio 3 dalla Scuola Superiore per interpreti e traduttori

Giorno della Memoria

Trieste (TS) - Nell’ambito del programma delle iniziative promosse dal Comune di Trieste per il “Giorno della Memoria”, venerdì 27 gennaio, a partire dalle ore 15.00, nell’aula magna della Scuola Superiore per interpreti e Traduttori di via Filzi 14, è prevista la diretta radiofonica aperta al pubblico (con ingresso per gli interessati entro le ore 14.45 e fino ad esaurimento dei posti disponibili in sala) dello speciale di Radio 3 “Fahrenheit – Giorno della Memoria”.

Condotto dal direttore della rete, Marino Sinibaldi, lo speciale si svilupperà fino alle ore 18.00 con storie, testimonianze e musica. Interverranno il sindaco di Trieste, Roberto Cosolini, l’assessore alla Cultura Andrea Mariani e il direttore dei Civici Musei di Storia ed Arte, Adriano Dugulin, il responsabile culturale della Comunità Ebraica di Trieste Mauro Tabor oltre a numerosi ospiti, dai sopravvissuti alla deportazione come Bruna Sevini, Maddalena Werczler, Riccardo Goruppi, Eno Mucchiutti; agli storici Tullia Catalan, Marco Coslovich, Tristano Matta, Raoul Pupo e agli scrittori Mauro Covacich e Livio Sirovich. Verranno letti testi in tema dall’attore triestino Giulio Cancelli.

L’esecuzione di brani musicali dal vivo e la sigla della trasmissione saranno affidati all’“Alfredo Lacosegliaz Patchwork Ensemble”.Alfredo Lacosegliaz, autore e musicista triestino che ha al suo attivo numerose collaborazioni, è da sempre sensibile ai temi legati alla storia dei nostri territori e alle culture musicali dell’Europa centro-orientale. Ha composto musiche per il cinema (“Senza pelle” di Alessandro D’Alatri e “Facciamo Paradiso” di Mario Monicelli…), per la televisione (“Circus” e “Sciuscià” di Michele Santoro…), per il teatro (“Yoshi Oida, Moni Ovadia, Bolek Polivka, Pamela Villoresi, Roberto Andò…), per installazioni di Teatro Danza (Silvio D’Amico, Paolo Grassi, La Corte Ospitale…). Ha realizzato spettacoli e direzioni musicali in USA, Marocco, Grecia, Francia, Belgio, Olanda, Jugoslavia. Musicalmente propone un’ipotesi di “Lieder della Mitteleuropa di Levante”, in cui i rigori stilistici di quest’area vengono innestati e sviluppati da tendenze contemporanee.

Il gruppo Patchwork Ensemble è composto da: Alfredo Lacosegliaz (tamburica e chitarra), Ornella Serafini (voce), Cristina Verità (violino), Daniele Furlan (clarinetto) e Orietta Fossati (piano).
Come detto, ingresso libero, entro le 14.45 e fino ad esaurimento dei posti dell’aula magna della Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori di via Filzi 14, un luogo fortemente simbolico, essendo stato l’edificio di Via Filzi 14, sede del Narodni Dom-Balkan Hotel devastato e dato alle fiamme il 13 luglio 1920 dai fascisti.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste





Leggi le Ultime Notizie >>>