Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 29 Agosto 2011

Bookmark and Share

Il cinema protagonista della decima edizione di "SottoLoStessoCielo"

“Azur e Asmar” di Michel Ocelot (locandina film)

Trieste (TS) - E' un'edizione speciale quella del decennale per l'ormai tradizionale evento multiculturale a ingresso libero – “SottoLoStessoCielo - Solidarietà e Convivenza” che si propone di promuovere la conoscenza della realtà multiculturale con tutta la sua vitalità produttiva e commerciale. E sono molte le novità a caratterizzarla, a cominciare dall’ampliamento della location a Piazza S. Antonio e zone limitrofe.

All'ormai consolidata formula che prevede mostra mercato multietnica e proposte di piatti tipici delle molteplici culture rappresentate, numerosi concerti e dj set (quest'anno tutti a tema multietnico, dal samba alla danza del ventre al tango alla cultura klezmer al folklore romeno e alla tradizione musicale e dei costumi istriani), ci saranno mostre, presentazioni di opere letterarie dedicate all'integrazione e alla scoperta delle culture altre e soprattutto una tavola rotonda (il 1° settembre alle 18.30) con il vicesindaco Fabiana Martini, l’europarlamentare Debora Serracchiani e la senatrice Tamara Blazina per capire come Trieste può fare della sua multiculturalità un’occasione di crescita.

Non mancano il consueto settore commerciale, con 60 stand affacciati sul Canale di Ponterosso, dedicati ai prodotti etnici e artigianali - una ricca esposizione su 1.200 metri quadri di pietre e minerali, artigianato, essenze profumate, bigiotteria, arredi, tessuti orientali, abbigliamento e molto altro ancora - e l'apprezzata proposta gastronomica con i Sapori dal mondo: undici ristoratori da Sudamerica, Africa, Asia, Centro ed Est Europa proporranno i prodotti tradizionali tipici delle proprie gastronomie, compresa la tradizione regionale italiana.

Grande novità di quest'anno, come detto, le proiezioni serali (con inizio alle ore 20.30 e ingresso libero) in via Cassa di Risparmio, al coperto e quindi anche in casio di pioggia, con la collaborazione della Comunità Ebraica e dell’Accri: in programma, le pellicole “Ogni cosa è illuminata” di Liev Schreiber (Usa), “Azur e Asmar” di Michel Ocelot (Francia) e “Mascarades” di Lyes Salem (Algeria), quest'ultimo in lingua originale con sottotitoli.

Grazie al coordinamento dell’Accri (Associazione di Cooperazione Cristiana Internazionale) per la prima volta ci sarà anche una proposta specifica per bambini: la lettura in lingua originale di Favole dal Mondo (Albania, Bolivia, Africa, Cina e Romania), tradotte e animate dalla compagnia teatrale “Officina del sogno”. A questa iniziativa collaborano le associazioni locali La Tenda della Luna, Donne Africa, Centro delle culture.

Martedì 30 agosto il programma cinematografico prevede alle 20.30 “Azur e Asmar” di Michel Ocelot (Francia): film di animazione per ragazzi consistente in una fiaba luccicante per raccontare la cecità del pregiudizio e l’ottusità della superstizione. Il cartellone cinematografico proseguirà venerdì 2 settembre alle 20.45 con “Mascarades” (Algeria) di Lyes Salem (in lingua originale sottotitolato italiano). Dall’Algeria una risata per seppellire ogni conformismo. Uscito in Algeria in pieno Ramadan, Mascarades è una commedia briosa e irriverente, che porta una vera boccata d’aria ad un panorama afflitto dalla propensione mèlo come quello del cinema algerino. Mascarades ci parla di un’Algeria profonda che sogna di uscire dall’empasse di una cultura retriva e conformista, di farlo senza cedere all’ilusione dell’emigrazione o alle sempre nuove maschere del potere e lo fa da una prospettiva laica ma senza forzature iconoclaste.(...) (Leonardo De Franceschi)

Nel dettaglio, martedì 30 agosto alle ore 17.00 in Piazza Ponterosso avrà luogo la lettura e animazione di favole dal mondo dalla Bolivia a cura di Associazione La tenda della luna. Lettura in spagnolo di Patricia Rodriguez e in italiano di Paola Cuccari. Per la prima volta, grazie al coordinamento dell'ACCRI, la manifestazione offre una proposta specifica e alternativa per i più piccoli: letture pomeridiane in lingua originale di alcune favole dal mondo, tradotte e animate dalla compagnia teatrale "Officina del sogno" con la collaborazione delle associazioni La Tenda della Luna, Donne Africa, Centro delle culture. I bambini potranno divertirsi anche nello "spazio gioco" attrezzato. Seguirà alle ore 18.30 in via Cassa di Risparmio la presentazione di Radio Shalom a cura di Davide Casali e, sempre in via Cassa di Risparmio, alle 20.30 la proiezione del film “Azur e Asmar” di Michel Ocelot (Francia).

La manifestazione, che si svolge in collaborazione con il CAT, è co-organizzata da Confesercenti assieme al Comune di Trieste – Assessorato al Commercio e Artigianato e gode del contributo della Camera di Commercio I.A.A. di Trieste ai quali va un sentito ringraziamento da parte degli organizzatori.

Altre informazioni e immagini sul sito:http://www.sottolostessocielo-trieste.it

Leggi le Ultime Notizie >>>