Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 27 Agosto 2011

Bookmark and Share

Oltre 5mila presenze agli spettacoli di Alpe Adria Puppet Festival 2011

Pubblico al Puppet Festival 2011

Grado, Aquileia, Romans d'Isonzo (--) - Successo di pubblico e progetti imminenti per la 20^ edizione di Alpe Adria Puppet Festival, che si è svolta in questi giorni fra Grado, Romans d’Isonzo e Aquileia, offrendo un vero compendio di generi e tecniche delle del Teatro di Figura del nostro tempo, e un’ampia visione delle soluzioni e idee drammaturgiche offerte a questo tipo di teatro dalla fantasia di artisti che hanno testimoniato e insieme innovato la scena del Teatro di Figura nazionale.

Oltre 5mila spettatori hanno assistito agli spettacoli di scena fra il Giardino del Gazebo e Campo Patriarca Elia, e ben 150 partecipanti hanno siglato il successo del laboratorio Birds”, condotto dall’artista inglese Chris Gilmour per giovani e adulti, finalizzato a realizzare un’originalissima scultura aerea, allestita nel centro storico di Grado. Il gran finale di questa sera ad Aquileia, con la festosa maratona di cinque spettacoli dal pomeriggio fino a tarda sera, certamente contribuirà ad evidenziare il successo dell’edizione 2011.

«La 20^ edizione del Puppet Festival – spiega il direttore artistico, Roberto Piaggio - ha offerto l’occasione per un bilancio di questi vent’anni dedicati alla promozione e organizzazione di un genere teatrale di riferimento per tutti nei Paesi del centro-Europa, ma in Italia, e soprattutto vent’anni fa, spesso conchiuso nei limiti di una proposta rivolta solo a giovani e giovanissimi. Puppet Festival, ospitando in questi anni centinaia di artisti e compagnie di tutto il mondo, ha dimostrato la profonda varietà di ispirazione tecnica e drammaturgica, e le vaste possibilità di fruizione che offrono gli allestimenti del teatro d’animazione a generazioni e target di pubblico differenti. Una consapevolezza che si è a poco a poco radicata nel pubblico e negli stessi operatori, e che ha contribuito a promuovere una diversa cultura legata al teatro di figura. Il futuro del festival parte certamente da Grado – conclude Piaggio – che ha accolto quest’anno il festival con particolare entusiasmo, attestando il ‘radicamento’ della manifestazione nel complesso della proposta culturale e spettacolare predisposta dal Comune per la stagione estiva. L’impegno è anche per lo sviluppo di progetti e possibilmente anche di produzioni dedicate a questa sede del festival, così come alla più recente location di Aquileia che, per il secondo anno, ha ospitato la maratona spettacolare conclusiva».

Intanto, il CTA - Centro Teatro Animazione e Figure di Gorizia che promuove il festival, rinnova l’appuntamento con il teatro di figura a fine ottobre, quando prenderà il via la consueta stagione dei ‘Pomeriggi d’inverno’ al Kulturni Center Bratuz di Gorizia, con tante proposte per ragazzi e famiglie, di scena fino alla primavera 2012.

La 20^ edizione di Alpe Adria PuppeLaboratorio per ragazzi al Puppet Festival 2011t Festival, per la direzione artistica di Roberto Piaggio e Antonella Caruzzi, è stata realizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura della Regione FVG, con la Provincia di Gorizia, con i Comuni di Grado, Aquileia e Romans d’Isonzo, con la Fondazione Aquilea e la Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, in sinergia con la Git.


INFO: www.ctagorizia.it

Leggi le Ultime Notizie >>>