Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 12 Agosto 2011

“Mare” di Lia Bront, in scena il 19 agosto per i più piccoli alla Biblioteca Quarantotti Gambini

Biblioteca comunale Quarantotti Gambini

Trieste (TS) - Venerdì 19 agosto si concluderà la manifestazione "CI VEDIAMO IN BIBLIOTECA", laboratori e spettacoli per bambini e ragazzi realizzati presso le due biblioteche di pubblica lettura del Comune di Trieste, la “Quarantotti Gambini” che ha sede a San Giacomo e la “Stelio Mattioni” di Borgo San Sergio. Proprio alla Biblioteca Quarantotti Gambini si svolgerà l’ultimo evento della rassegna, con la rappresentazione di “Mare”, spettacolo per l’infanzia con testi e canzoni di Lia Bront, prodotto dalla Contrada-Teatro Stabile di Trieste.

Racconto musicale in tre dimensioni e per quattro sensi, “Mare” è una favola di colori, luci e suoni che parlano di acqua, pesci, odori, uomini e immaginazione. Un libro di legno si compone mentre viene letto in un incontro magico dove silenzio, musica, canto, gesto e illustrazioni si mescolano a formare un’esperienza suggestiva da ascoltare. Pensato per un pubblico di bambini tra i 3 e i 7 anni, “Mare” vuole soprattutto offrire ai più piccoli un incontro con l’arte – teatro, arti visive, musica – dove ciascun elemento, anche il silenzio, tratteggia un racconto emotivo il cui ritmo è quello delle onde. Che vanno e che tornano.

Realizzato in collaborazione con il Progetto Teatro&Scuola dell’Ente Regionale Teatrale del FVG, lo spettacolo è interpretato da Daniela Gattorno, con l’ausilio delle tavole illustrate di Florence Faval e la consulenza musicale e missaggio audio di Claudio Parrino. Dirige lo spettacolo Anna Giulia Bobbio.

"CI VEDIAMO IN BIBLIOTECA", attività estiva di promozione delle biblioteche di pubblica lettura, si svolge dal 21 giugno al 19 agosto 2011 in collaborazione con Giunti Editore, le Librerie Giunti al Punto di Trieste, Casa della Musica/Scuola di Musica55, Teatro Studio Giallo e Edizioni Bianca&Volta. Con un nutrito calendario di 33 eventi – tutti gratuiti – curato da Carmela Apuzza e Serena Miniussi, la manifestazione offre ai giovani utenti delle biblioteche la possibilità di partecipare a laboratori artistici, scientifici e musicali, camp rock, spettacoli, incontri con l’autore, colori e storie animate.

Evento conclusivo della rassegna, “Mare” sarà in scena alla Biblioteca Quarantotti Gambini (Via delle Lodole, Trieste) venerdì 19 agosto alle 19.00. L’ingresso è gratuito, con prenotazione obbligatoria (tel. 040.0649556 / e-mail: bibliocom@comune.trieste.it).

INFO/FONTE: Ufficio Stampa La Contrada

Leggi le Ultime Notizie >>>