Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 29 Luglio 2011

Bookmark and Share

Presentato il calendario della terza edizione di "Argento Vivo in provincia"

Un momento della conferenza stampa (foto: Ufficio Stampa Provincia di Trieste)

Trieste (TS) - La Presidente della Provincia, Maria Teresa Bassa Poropat, insieme all’assessore alle Politiche Sociali, Roberta Tarlao, ha presentato il nuovo calendario di "Argento Vivo in provincia", progetto giunto alla terza edizione, finalizzato al miglioramento delle risorse di trasporto e mobilità delle persone anziane più fragili, soprattutto quelle ospiti nelle case di riposo e quelle collegate ai servizi territoriali o alle microaree.

“Sono felice di poter ripresentare questo progetto che ho fortemente voluto – ha detto Maria Teresa Bassa Poropat - e che riserva ogni volta grandi emozioni. Mi auguro che anche questa terza edizione sia gradita ai nostri anziani e che la partecipazione si confermi numerosa”.

“Per me sarà un’esperienza tutta nuova – ha aggiunto l’assessore Tarlao - ma già sento che sarà una grande occasione per conoscere da vicino la cittadinanza e ascoltare bisogni e desideri delle persone anziane”.

Nelle passate edizioni, grazie all’aiuto delle Associazioni sportive e di volontariato, che in vario modo hanno collaborato alla realizzazione del progetto, è stato possibile offrire importanti momenti nella vita sociale di tanti anziani della nostra città: sono state realizzate uscite al mare, a teatro, pomeriggi danzanti, pic-nic, gite in calesse, cene di gala e altro ancora, con la possibilità per le persone più fragili di avere delle occasioni di svago e di incontro, di stare in compagnia e di potersi confrontare con ragazzi e giovani. La buona risposta ottenuta ha dimostrato che è possibile superare gli ostacoli di età, di movimento e motivazione per riappropriarsi di luoghi che in passato erano familiari, anche rispolverando vecchie abilità ed emozioni ormai sopite.

La nuova edizione prevede diverse occasioni di incontro, proponendo una vasta e articolata gamma di appuntamenti, un itinerario tra mare, Carso e i rioni di Trieste. Date e dettagli dei singoli eventi già programmati verranno comunicate mensilmente. Questo pomeriggio è in programma il primo degli appuntamenti, Rosa e anguria, con inizio alle 17.15 al Roseto del Parco di San Giovanni, merenda e passeggiata floreale prima di fare ritorno in casa di riposo.

“L’intento è quello di costruire e diffondere un nuovo modo di vedere e considerare l’età avanzata, creando nuove opportunità per contrastare l’isolamento di persone che, per ragioni di solitudine, salute o emarginazione – ha detto Bassa Poropat - fanno fatica a uscire e partecipare alla vita della collettività”.

Il progetto è reso possibile grazie alla sinergia e la collaborazione tra diversi soggetti, pubblici e privati, istituzionali e volontari. Il coordinamento organizzativo e tecnico è a cura di A.M.I.CO. e Televita. In due anni e mezzo sono state coinvolte circa 2500 persone in una trentina di eventi di vario genere che hanno permesso loro di riscoprire la vita sociale della città e di tutto il territorio provinciale muovendosi da Muggia a Sgonico, da San Dorligo della Valle al centro di Trieste, da Monrupino a Duino-Aurisina.

INFO/FONTE: Ufficio Stampa Provincia di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>