Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 02 Giugno 2011

Bookmark and Share

All’astronoma Margherita Hack il Premio Speciale Luchetta 2011

L'astronoma Margherita Hack

Trieste (TS) - Va all’astronoma Margherita Hack, personalità scientifica e culturale fra le più autorevoli del nostro tempo - docente, saggista, studiosa e ricercatrice ma anche autrice e protagonista di eventi teatrali, ideatrice e conduttrice di programmi radiofonici e televisivi – l’edizione 2011 del Premio Speciale Luchetta, assegnato dalla Fondazione Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin per i bambini vittime della guerra nel contesto del Premio Giornalistico internazionale promosso con la Rai e sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Di Margherita Hack è certamente superfluo ricordare e menzionare le multiformi e sempre eccellenti iniziative di ricerca, studio e promozione della scienza.

Con il Premio Speciale Luchetta 2011 si è voluto celebrare “l’impegno scientifico e divulgativo in favore dei bambini e l’impegno civile a sostegno dei valori di pace, fratellanza e solidarieta’”, gli stessi valori che animano l’attività della Fondazione Luchetta che in questi primi diciassette anni ha accolto e curato centinaia di bambini provenienti dalle zone di guerra di tutto il mondo. Nelle scorse edizioni il riconoscimento è stato attribuito agli inviati del Corriere della Sera Ettore Mo (2007) e de La Repubblica Vittorio Zucconi (2008), al giornalista e divulgatore Piero Angela (2009) e alla giornalista di France2 Dorothée Ollieric per il miglior reportage sul tragico sisma di Haiti (2010).

Margherita Hack, che proprio nelle ultime settimane ha rinnovato il suo impegno di divulgatrice televisiva con il programma “Big bang!”, in onda il pomeriggio su Sky Tv - canale DeA Kids, dedicato ai giovani e giovanissimi incuriositi dai misteri del firmamento, sarà premiata in occasione dell’VIII Serata Speciale I Nostri Angeli, in programma sabato 25 giugno al Teatro Verdi di Trieste, momento clou del Premio, ripresa e trasmessa da Raiuno: come sempre, una grande festa dell’informazione aperta alla partecipazione del pubblico, dedicata al coraggio e alla professionalità dei corrispondenti e inviati internazionali nelle “prime linee” del mondo.

Nel corso della serata, organizzata da Leonardo Servizi e Comunicazione, verranno premiati i vincitori delle sezioni ufficiali del Premio Giornalistico internazionale Marco Luchetta 2011, di cui sono già state comunicate le terne finaliste.

Per la sezione Tv, a contendersi il primo posto sono il servizio de “Le Iene” sui pugili bambini in Thailandia, il reportage di Pierre Monégier - France2 sui bambini talpa di Meghalaya e la corrispondenza firmata da Gianpiero Scarpati per Tg2 Dossier Storie, dedicata ai minori di Ponticelli nella degradata periferia di Napoli. Per la sezione “Premio Luchetta Quotidiani/Periodici” sono state selezionate le corrispondenze di Anais Ginori di Repubblica, di Lucia Capuzzi per Avvenire e di Giusi Fasano del Corriere della Sera. Completano il Premio Luchetta la sezione D’Angelo per reportage internazionali, la sezione Alessandro Ota per le migliori riprese televisive e infine la sezione Miran Hrovatin per la migliore immagine fotografica.

INFO: www.premioluchetta.it; www.fondazioneluchetta.org

Leggi le Ultime Notizie >>>