Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 31 Maggio 2011

Bookmark and Share

Prende il via dalla libreria Saba la manifestazione “Trieste mosaico di culture”

aCiesse-Confesercenti Trieste (logo)

Trieste (TS) - Si inaugura mercoledì 1 giugno la manifestazione "Trieste mosaico di culture che si terrà ogni giorno dalle 10 alle 23 fino al 5 giugno nel centro storico della città di Trieste – Piazza Sant’Antonio, Via Dante, Via San Nicolò – proponendo una serie di appuntamenti gratuiti (visite guidate, incontri, musica, danze folkloristiche, degustazioni) per riscoprire la veste multiculturale e turistica del centro cittadino, ponendo l’accento sulle testimonianze multireligiose presenti, a cominciare dalle più evidenti: quelle architettoniche.

Il centro storico fungerà da cornice a una serie di eventi promossi in collaborazione con il Comune di Trieste, con la partecipazione degli esercenti dell’area interessata e con il coinvolgimento delle Comunità religiose Ebraica, Greca e Serba. Nel dettaglio, "Trieste mosaico di culture” propone visite guidate gratuite nel centro storico della città e nei diversi luoghi di culto appartenenti alle varie Comunità presenti. Tra queste si segnala, la domenica mattina del 5 giugno, una visita “speciale” dedicata ai bambini. Inoltre verranno proposte serate a tema, dove la tradizione si tradurrà in letture, balli, musiche e degustazioni.

Il significato di questo intreccio di culture verrà evidenziato proprio nella giornata inaugurale dell’1 giugno da una breve presentazione che si terrà alle ore 11 alla presenza del Presidente di Confesercenti del Friuli Venezia Giulia, Giuseppe Giovarruscio e di rappresentanti delle Comunità Religiose Ebraica, Greca e Serba nello spazio antistante la Libreria Antiquaria “Umberto Saba”, in via San Nicolò, 30. Di massimo rilievo, sempre il 1° giugno alle ore 15.00, presso la sala San Nicolò del Palace suite di via Dante 6/a, la tavola rotonda dal titolo “I Luoghi di culto - Il Culto dei luoghi. Viaggio nel turismo multietnico e multireligioso””, nell’ambito della quale si parlerà, oltre che di turismo multietnico, culturale e religioso, temi di forte attualità, anche della presentazione di Assoturismo, rappresentato dal Direttore nazionale Tullio Galli, e della costituzione della sezione regionale.

Alla tavola rotonda, moderata da Helena Jovanovič, giornalista Rai, prenderanno parte Claudio Ucci, Consulente marketing dell’Agenzia Italia Lavoro (che interverrà su “Attualità della multiculturalità e risvolti turistici”), Mauro Maggi della Direzione Nazionale Assoturismo Confesercenti (che parlerà di “Esperienze e progetti per la cultura del turismo in Italia”), Andrea Di Giovanni, Direttore Generale di Turismo FVG (che interverrà sul tema “Il turismo religioso nel Friuli Venezia Giulia”), Rosy Russo, Professional Italia Lavoro (che relazionerà su “Trieste Friendly: un progetto di accoglienza turistica multietnica”), Maya Slivnjak, dell’Uffico Turistico Nazionale Sloveno che illustrerà la “Compresenza di diverse religioni in Slovenia: progetti transfrontalieri” e Aneta Uskovic dell’Ufficio Turistico Nazionale Serbo, che evidenzierà “La ricchezza cultural-religiosa in Serbia: possibili scambi con Trieste”.

Dopo un saluto dell’Assessore Regionale alle Attività produttive, Federica Seganti e di Claudio Barberi, Storico dell’Arte della Direzione Regionale della Soprintendenza ai Beni Culturali e Paesaggistici del Friuli Venezia Giulia, i lavori saranno introdotti dal Presidente della Confesercenti del Friuli Venezia Giulia, Giuseppe Giovarruscio. Seguirà un dibattito.

La serata si chiuderà in bellezza con un momento conviviale che faciliterà lo scambio e la conoscenza delle tradizioni culturali e gastronomiche serbe che si terrà dalle ore 19.00 in Piazza Sant’Antonio, nei pressi della Chiesa Serbo-Ortodossa e vedrà l’esibizione folkloristica della Comunità Serba. A seguire Mega pljeskavica offerta dal Fast Food Jufi di via Toti, 6.

Per tutta la durata della manifestazione sarà in visione in via Dante una selezione di moto storiche curata dal Club Belvedere Motori di Trieste e realizzata in collaborazione con il Vespa Club e il Lambretta Club di Trieste. Presso EppingerCaffè in Via Dante, 2, sarà allestita infine la personale di Vincent Brunot “Ritratto di Trieste”, mostra di disegni e acquarelli su soggetti della città.

La manifestazione “Trieste mosaico di culture” è promossa dalla Confesercenti di Trieste in collaborazione con il Comune di Trieste e con l’adesione della Soprintendenza ai Beni e le Attività culturali- archeologiche del Friuli Venezia Giulia.



Leggi le Ultime Notizie >>>