Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Escher in mostra al Salone degli Incanti
Salone degli Incanti
Trieste
Dal 18/12/19
al 07/06/20
Escher - Salone degli Incanti Trieste
Prima nazionale di Jezabel a Cormons con Elena Ghiaurov
Teatro Comunale di Cormons
Cormons
Il 31/01/20
Jezabel foto di Luciano Perbellini
SUL PALCOSCENICO DI “SCENARIO” A SACILE LA COMMEDIA “MATRIMONIO UGUÁE REBALTÓN CONIUGÁE”
Teatro Ruffo
Sacile
Il 25/01/20
Scenario_Matrimonio uguale rebalton coniugae

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
www.castellodibuttrio.it Il the della domenica al castello di Buttrio
Buttrio (UD)
Dal 01/01/20
al 29/03/20
enogastronomia Festa delle Cape
Piazza Marcello D'Olivo - Pineta
Lignano Sabbiadoro (UD)
Dal 07/03/20
al 15/03/20

Cultura > Arte > 26 Gennaio 2007

Bookmark and Share

"In piazza si vive": personale di Luigi Tolotti

mostra fotografia

Trieste (TS) - Prosegue fino al 1 febbraio, nella Sala Comunale d'Arte di piazza Unità, la mostra fotografica dell’artista triestino Luigi Tolotti. Tolotti ha frequentato il Circolo fotografico Triestino e la Scuola libera dell’acquaforte Carlo Sbisà dove ha appreso tecniche fotografiche ed incisorie, in seguito approfondite presso la Scuola Internazionale di Grafica di Venezia. Da alcuni anni si addentra nella personale ricerca di fotoincisione, elaborazione digitale, matrici sperimentali e fotografia stenopeica.
La mostra personale di Luigi Toltoti, fotografo, è un documento. La fotografia è documento, l’arte attraverso la fotografia è ancor più documento, perché profondo ed incisivo. L’autore lavora nei sentimenti dell’istante concorrendo alla lettura del reale ed al suo fissaggio. Per questo il suo fare arte ci è necessario, se non indispen-sabile: per leggere ancor più il vero, vissuto. In piazza si vive è un attimo dopo attimo del guarda-re, vedere, sentire, ascoltare, fissare, determinare, fruire, per qualcuno, molti, noi. L’obiettivo ha colto istanti che possono essere perpetuati, almeno nelle emozioni. Luigi Tolotti, con sensibilità e pacata consapevolezza ha fatto questo per se stesso, prima, ma certamente anche per chi può cogliere il buono del vivere un attimo intenso in un luogo di tutti.
La mostra rimarrà aperta con il seguente orario feriale e festivo: 10-13 e 17-20.

Leggi le Ultime Notizie >>>