Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 22 Dicembre 2010

Bookmark and Share

Capodanno a Trieste: festa grande in piazza Unità tra musica e fuochi d'artificio

Capodanno in Piazza Unità

Trieste (TS) - Venerdì 31 dicembre, ultimo giorno dell’anno, a partire dalle ore 22.00 in piazza Unità d’Italia a Trieste, si rinnova l’ormai tradizionale appuntamento con il Capodanno in piazza, promosso dall’Assessorato allo Sviluppo economico e Turismo del Comune di Trieste, con il contributo dell’Assessorato regionale alle Attività produttive e Turismo del Friuli Venezia Giulia.

Il programma dell’atteso evento è stato presentato mercoledì 22 dicembre nel corso di una conferenza stampa, svoltasi nella sede della giunta regionale di piazza Unità, alla quale sono intervenuti gli assessori regionale Federica Seganti e comunale Paolo Rovis.

In piazza Unità d’Italia, a partire dalle ore 22.00 -su un palco di 8 metri per 5 allestito sopra un Tir posizionato con il mare alle spalle, tra i due pili della piazza- si esibiranno e daranno spettacolo alcuni dei protagonisti dello “star system radiofonico italiano”.

La serata, con ingresso libero e gratuito, sarà presentata dallo speaker di RTL 102.5 Andrea De Sabato, mentre il dj di Zonaspettacolo Dario Oldani selezionerà la musica ricordando i primi 10 anni del terzo millennio con la presentazione dei grandi successi pop, commerciali ed house dal 2000 al 2009.

Ospite di spicco della serata, che salirà sul palco alle 23.15, sarà il dj Eugenio La Medica della Checktime Records che presenterà la sua fortunatissima hit internazionale “I rock i sweat i dance”, campione d’incassi e top hit dell’anno, oltre al suo nuovo successo “Dirty Sexy Money” e ad altri grandi pezzi di questo 2010.

Lo scoccare della mezzanotte con il fatidico conto alla rovescia sarà salutato dallo spettacolo della Pirotecnica Triestina “L’alba del nuovo anno”. Dalla metà del molo Audace (circa 80 metri dalla testata verso Piazza Unità) 12 vulcani si accenderanno in progressione aumentando d’intensità sino ad illuminare il cielo, il mare e la piazza stessa. Quattro grandi salici dorati daranno poi il via allo spettacolo pirotecnico vero e proprio. Dodici composizioni di candele romane simboleggeranno i mesi dell’anno. Lo spettacolo continuerà con l’aumento continuo e progressivo dei calibri e dell’altezza di sparo, conducendo così gli spettatori tra intrecci, idee scherzi pirotecnici verso il “gran finale” e verso la sontuosa “volata finale”. Com’ è consuetudine pirotecnica i fuochi artificiali saranno preceduti da un singolo forte colpo e conclusi dalle tre detonazioni rituali. Viste le particolari tecniche adottate, lo spettacolo pirotecnico, della durata di una ventina di minuti molto intensi, sarà realizzato anche in caso di pioggia.

Il Capodanno in piazza Unità d’Italia proseguirà quindi fino all’1.30- 2.00 con musica “da salto” (samba/happy music/revival anni 70/80/90/musica italiana ecc..) fino al momento dei saluti, durante il quale verranno regalati i gadgets di Radio RTL 102.5. La diretta televisiva della festa sarà garantita dall’emittente regionale Telequattro.

“Costata complessivamente 50 mila euro -ha spiegato l’assessore Paolo Rovis- la manifestazione vuole essere un segnale di sobrietà in un momento non facile per l’economia, ma è anche un evento popolare e aperto a tutti: a giovani, famiglie e anziani che potranno passare alcune ore in compagnia della città”. “Trieste punta quindi –ha concluso Rovis- ad essere attrattiva anche a dicembre e non solo nel periodo estivo”.

Soddisfazione per la positiva collaborazione è stata espressa anche dall’assessore regionale Federica Seganti che la ricordato come “il Capodanno in piazza è sempre più apprezzato e di moda” e “rappresenta un importante volano per il turismo del nostro territorio e in questo caso di Trieste in particolare”.

In concomitanza con il “Capodanno in Piazza”, è stato inoltre anticipato che dalle ore 22.00 del 31 dicembre alle ore 2.00 del primo gennaio, il tratto delle Rive antistante piazza Unità d’Italia resterà chiuso al traffico veicolare. Prevista inoltre le consueta ordinanza che vieta la somministrazione di bevande in bicchieri di vetro nella zona durante la festa, con la raccomandazione a Un momento della conferenza stampa dell'evento (foto: Ufficio Stampa Comune di Trieste)tutti di non far esplodere botti in mezzo a piazza Unità d’Italia. L’assessore Paolo Rovis ha infine rivolto un ringraziamento anticipato a tutti coloro, a cominciare dalle forze dell’ordine e di Polizia, che saranno impegnati nel corso della notte per garantire la sicurezza e il buon esito della festa di Capodanno in Piazza.

INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>