Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Universo Buenos Aires: Borges e Piazzolla allo specchio
Parco Coronini Cronberg
Gorizia
Il 22/06/19
Buenos Aires
Note in Città 2019, Stagione concertistica itinerante negli scenari suggestivi di Gorizia e Cormòns
Parco Coronini
Gorizia
Dal 28/06/19
al 13/09/19
Rainbow of Magic Harps
Luigi Merola - Eterogeneo susseguirsi di cementonatura
Spazio Espositivo EContemporary
Trieste
Dal 21/06/19
al 07/09/19
particolare

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Ein Prosit Grado Ein Prosit - Grado
Presso la Diga ed il Lungo Mare "Nazario Sauro" di Grado
Grado (GO)
Dal 12/07/19
al 14/07/19

Notizie > Incontri > 09 Dicembre 2010

Bookmark and Share

Il neo direttore regionale per i Beni Culturali Giangiacomo Martines ricevuto in Municipio

Un momento dell'incontro (foto: Ufficio Stampa Comune di Trieste)

Trieste (TS) - Il neo direttore regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Friuli Venezia Giulia Giangiacomo Martines è stato ricevuto in Municipio dal Sindaco di Trieste Roberto Dipiazza e dal consigliere regionale Piero Camber.

Giangiacomo Martines, che si è appena insediato a Trieste nel nuovo incarico alla direzione conferitogli dal Ministero per i Beni e le Attività Culturale, era già stato a capo della struttura regionale dal 2002 al 2004.

Il sindaco Dipiazza, assieme al consigliere Camber, ha rivolto un caloroso benvenuto a Martines con cui si erano stabiliti ottimi rapporti di collaborazione fin dai tempi della sua precedente nomina: “Sono particolarmente entusiasta del suo ritorno a Trieste perché assieme abbiamo già collaborato attivamente per l’interesse della città e l’abbellimento della sua immagine complessiva in molte situazioni e sono sicuro che i nostri saranno sempre reciproci rapporti cordiali e costruttivi” .

Il neo direttore Martines, manifestando la sua soddisfazione per il ritorno a Trieste, città che ama moltissimo, e ricambiando la sua stima nei confronti dell’ “instancabile opera condotta dal sindaco Dipiazza per la città fin dal suo primo insediamento, ha ricordato il momento in cui gli è stato conferita la medaglia con il simbolo di San Giusto: “un simbolo a me caro, che ho sempre conservato in tutte le città in cui mi sono recato per i miei incarichi, per il sincero affetto che mi lega a questa città e al suo primo cittadino”.

Al termine del cordiale colloquio, il sindaco Dipiazza ha offerto in dono a Martines la nuova edizione del libro di Davia, con le più belle nuove immagini di Trieste.

Laureatosi all’Università “La Sapienza” di Roma con 110 e lode, studioso dell’arte con il prof. Federico Zeri, ha realizzato numerose pubblicazioni scientifiche sul restauro e istituzionali come Soprintendente. Ha promosso varie mostre, tra cui “Histria”, nel 2005 e “Piero della Francesca e le Corti Italiane” nel 2007 ad Arezzo. Nella sua carriera ha acquisito numerosi titoli di studio e professionali, rivestito la carica di funzionario alla Soprintendenza Archeologica di Roma, dal 1979 al 2002 per il progetto e la direzione dei lavori di restauro delle Colonne Traiana e Antonina, per il progetto e l’allestimento della Mostra Lazio all’Expò Siviglia 1992; inoltre si è occupato del restauro e i programmi espositivi del Colosseo. E’ stato Soprintendente ad Arezzo dal 2005 al 2008 e per il Lazio Settentrionale nel 2008, ad interim nelle Marche, nel Lazio Meridionale, a Siena, dal 2008 al 2009.

INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>