Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 02 Dicembre 2010

Allo spazio Villas si apre il workshop di formazione per esaminatori e istruttori di guida

Vittorio Zollia, assessore ai trasporti della Provincia di Trieste

Trieste (TS) - Venerdì 3 dicembre, alle ore 8.45, presso lo spazio Villas, nel Parco di San Giovanni, l’assessore ai trasporti della Provincia di Trieste, Vittorio Zollia, aprirà i lavori del primo Workshop di formazione integrata degli esaminatori della Motorizzazione e degli istruttori di guida, anticipando così le disposizioni della normativa comunitaria in via di recepimento.

Il seminario, primo in Italia per il suo genere, si pone l’obiettivo di valorizzare l’esame di guida per il conseguimento della patente trasformandolo da mero procedimento amministrativo a strumento qualificante della sicurezza stradale. Gli argomenti e le tesi trattate anticiperanno le prossime novità normative relative alla formazione obbligatoria e alla valutazione del personale docente delle autoscuole, ma anche del personale esaminatore delle Motorizzazioni civili, che in futuro dovranno operare con ruoli diversi ma in perfetta sinergia verso un obiettivo comune: un progetto condiviso di formazione dei conducenti di cui l’esame è parte integrante.

L’esame di guida sarà dunque inquadrato giuridicamente, anche con riguardo alle prospettive comunitarie, saranno analizzate le valutazioni tecniche con particolare riguardo all’innovazione tecnologica e si farà una riflessione sugli aspetti psicologici e comunicazionali.

Il workshop, finanziato dalla Provincia di Trieste, è stato organizzato dall’Associazione autoscuole CONFARCA in collaborazione con l’Amministrazione provinciale. Gli obiettivi generali del workshop consistono nel contribuire alla riduzione degli incidenti stradali attraverso la realizzazione di interventi formativi e valutativi coordinati, informare gli esaminatori, gli istruttori di guida delle autoscuole sugli aspetti giuridici relativi agli esami di guida e sulle migliori metodologie della formazione e della valutazione dei candidati al conseguimento della patente di guida. Altra finalità è quella di promuovere negli esaminatori e negli istruttori di guida delle autoscuole l’importanza del loro ruolo nell’azione di riduzione degli incidenti stradali.

All’intervento introduttivo dell’assessore Zollia, seguirà il contributo di Francesco Foresta della Direzione Generale Motorizzazione (MIT). La mattinata proseguirà con la relazione di Sigfrid Stohr, psicologo esperto di guida e dell’esperta di comunicazione Sara Sanson. Modera i lavori Paolo Crozzoli dell’Associazione autoscuole CONFARCA.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Provincia di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>