Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 04 Ottobre 2010

Bookmark and Share

"FilMakers": Ascanio Celestini giovedì 7 ottobre al Cinema Ariston per “La pecora nera”

“La pecora nera” di Ascanio Celestini

Trieste (TS) - Ascanio Celestini sarà ospite a Trieste di "FilMakers". Giovedì 7 ottobre, alle ore 22, il regista ed attore incontrerà il pubblico del Cinema Ariston alla proiezione di "La pecora nera", in concorso all’ultima Mostra del Cinema di Venezia.
FilMakers 2010 è organizzato dall’AGIS – Sezione Territoriale di Trieste con il contributo della Provincia di Trieste e di Fondazione CRTrieste.

-----------------

Il programma di giovedì 7 ottobre al Cinema Ariston:
- ore 20.30: proiezione di "La pecora nera" (Ascanio Celestini, 2010);
- ore 22: incontro con Ascanio Celestini.

"La pecora nera" (2010)
Regia: Ascanio Celestini. Soggetto e sceneggiatura di Ascanio Celestini, Ugo Chiti e Wilma Labate. Tratti dal libro “La pecora nera” di Ascanio Celestini. Direttore della Fotografia: Daniele Ciprì. Montaggio: Giogiò Franchini.
Interpreti: Ascanio Celestini, Giorgio Tirabassi, Maya Sansa, Luisa De Santis, Nicola Rignanese, Barbara Valmorin, Luigi Fedele e Teresa Saponangelo.

«Il manicomio è un condominio di santi. So’ santi i poveri matti asini sotto le lenzuola cinesi, sudari di fabbricazione industriale, santa la suora che accanto alla lucetta sul comodino suo si illumina come un ex-voto. E il dottore è il più santo di tutti, è il capo dei santi, è Gesucristo».

Così ci racconta Nicola i suoi 35 anni di «manicomio elettrico», e nella sua testa scompaginata realtà e fantasia si scontrano producendo imprevedibili illuminazioni. Nicola è nato negli anni Sessanta, «i favolosi anni Sessanta», e il mondo che lui vede dentro l’istituto non è poi così diverso da quello che sta correndo là fuori – un mondo sempre più vorace, dove l’unica cosa che sembra non potersi consumare è la paura.

«Non si sa se ridere o piangere, ma non importa niente. In questa compresenza assoluta di comico e di tragico si ritrova incarnata la grande modalità tragica moderna». Edoardo Sanguineti

Ascanio Celestini, teatrante e narratore romano. La sua scrittura è legata alla ricerca sul campo, all’indagine nella memoria di eventi e questioni legate alla storia recente e all’immaginario collettivo. “Radio Clandestina”, “Scemo di Guerra”, “La Pecora Nera” e “Appunti per un film sulla lotta di classe” sono alcuni degli spettacoli che rappresenta in Italia e all’estero. E’ autore dei documentari “Senza paura”, “Parole sante” e del disco “Parole sante”.

Da alcuni anni è autore e attore nella trasmissione “Parla con me” di Serena Dandini su raitre. I suoi libri sono pubblicati da Einaudi e Donzelli. Il suo ultimo romanzo è “Lotta di classe”.


Come ogni anno, FilMakers prevede gli incontri con il pubblico di figure storiche del cinema italiano e di alcuni tra i più interessanti autori del cinema italiano contemporaneo: in passato, sono stati ospitati nomi del calibro di Paolo Virzì, Pupi Avati, Carlo Verdone, Marco Bellocchio, Ferzan Ozpetek, Ambra Angiolini, Maya Sansa, Giuseppe Piccioni, Silvio Orlando, Giuseppe Tornatore, Bobby Paunescu, Monica Birladeanu, Giorgio Diritti, Sergio Castellitto, Margaret Mazzantini, Carlo Mazzacurati.

Leggi le Ultime Notizie >>>