Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 20 Settembre 2010

Bookmark and Share

Il Tartini Flute Choir conclude nel weekend il cartellone dei Concerti nel Castello 2010

Sala del Trono del Castello di Miramare

Trieste (TS) - Si conclude venerdì 25 settembre il cartellone dei Concerti nel Castello 2010 promosso nell’ambito del festival “Open door. Teatri a teatro”, organizzato dalla Provincia di Trieste.: A suggellare la manifestazione sarà - alle ore 20.30, nella Sala del Trono del Castello di Miramare - il concerto del Tartini Flute Choir, sinora il primo e unico ensemble di flauti esistente nei Conservatori italiani. La sua preparazione è affidata a Giorgio Blasco, docente di flauto e già fondatore del “Trieste Ensemble”, una delle rare formazioni professionali analoghe operanti in Italia.

In scaletta musiche di Georg Friedrich Händel e Alexander Teherepnin. Diretti da Giorgio Blasco si esibiranno Tommaso Bisiach, Candida Capraro. Federica Cecotti. Giovanna Deodato, Tommaso Dionis, Francesca Emili, Sara Esercitato, Debora Falconer, Sara Kalcic, Micol Mechi, Andrea Palumbo, Alberto Piovesan, Giulia Poser, Valentina Tedesco, Adriana Tomisic, con la partecipazione dei professori Giorgio Di Giorgi e Giuseppina Mascheretti.

L’ingresso prevede il solo biglietto di accesso al Castello (4€).
Per informazioni: tel. 040-224143.

Coordinato e sostenuto dalla Provincia di Trieste, "Open door. Teatri a Teatro 2010" si avvale del contributo della Fondazione CRTrieste, della Camera di Commercio di Trieste del Servizio Pari Opportunità e Politiche giovanili della Regione Friuli Venezia Giulia, del Ministero della Gioventù; della collaborazione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia “Il Rossetti”, della Fondazione Teatro lirico “Giuseppe Verdi” di Trieste, della Contrada-Teatro Stabile di Trieste,del Teatro Stabile Sloveno-Slovensko Stalno Gledalisce, del Conservatorio di musica Giuseppe Tartini, della Glasbena matica, dell’Associazione Accademia di Santa Croce, della Civica Orchestra di Fiati Giuseppe Verdi e Merlino Multivisioni, della Compagnia dei Giovani, della Cooperativa Bonawentura e de La Cappella Underground, del Teatro della Cooperativa e della Compagnia Teatro del Go; l’uso del Castello di Miramare è gentilmente concesso dal Ministero per i Beni culturali, Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici del Friuli Venezia Giulia.

INFO: www.conservatorio.trieste.it

Leggi le Ultime Notizie >>>