Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

vedrai colori che son contenti. elisa vladilo. interventi ambientali 1995-2019
Palazzo Costanzi - Sala Veruda
Trieste
Dal 08/02/20
al 01/03/20
Elisa Vladilo, My favourite place, Trieste, Molo Audace, 2007 (courtesy l'artista)
Lucio Fontana e i mondi oltre la tela
Galleria Comunale d’Arte Contemporanea
Monfalcone
Dal 08/12/19
al 02/03/20
Lucio Fontana, Concetto spaziale, teatrino, 1965-66
A SACILE GLI EX-ALLIEVI DEL TOTI DI TRIESTE CON LA NUOVA ESILARANTE COMMEDIA “LE NOZE DE VIRGINIA”
Teatro Ruffo
Sacile
Il 01/02/20
Scenario_Le noze de Virginia

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
www.castellodibuttrio.it Il the della domenica al castello di Buttrio
Buttrio (UD)
Dal 01/01/20
al 29/03/20
enogastronomia Festa delle Cape
Piazza Marcello D'Olivo - Pineta
Lignano Sabbiadoro (UD)
Dal 07/03/20
al 15/03/20

 

Notizie > Manifestazioni > 07 Luglio 2010

Bookmark and Share

Bilancio positivo della prima edizione dell’Eurobike Tour 2010

Eurobike tour 2010

Trieste (TS) - Si è conclusa con un lusinghiero successo la I edizione dell’Eurobike Tour 2010 che, nonostante il tempo incerto, ha richiamato ugualmente nella tappa finale triestina di domenica scorsa, aperta a tutti i cicloamatori e organizzata in collaborazione con l’Associazione Ulisse-Fiab di Trieste, numerosi appassionati di tutte le età, che si sono aggregati al gruppo di 50 cicloturisti partecipanti al Tour.

La tappa triestina ha di fatto suggellato l’Eurobike Tour 2010, iniziativa ideata dall’Associazione Eureka e co-organizzata con il Comitato Trieste in Palio che ha visto per tre giorni la comitiva di cicloturisti percorrere 160 chilometri toccando tre nazioni (Italia, Slovenia e Austria), tra pedalate su strade linde e attraverso paesaggi incontaminati e degustazioni delle specialità enogastronomiche appartenenti alla tradizione di tre stati contermini.

L’Eurobike Tour si può riassumere come una pedalata tra il divertimento e lo sport, dalle Alpi Giulie alle valli del Collio e dal Carso triestino fino al mare da trascorrere in bicicletta, tra amici o in famiglia. Nei tre giorni di marcia ha visto i partecipanti toccare su un percorso a tappe località di montagna come Tarvisio e Kranjska Gora, la ridente Villacco, le aree che danno il nome a vini importanti come il Collio, l’ambiente carsico e infine la città di Trieste.

Soddisfatti gli organizzatori, il presidente dell’Associazione Eureka, Marco Torcello e il presidente del Comitato Trieste in Palio, Roberto de Gioia.

“L’Eurobike Tour in questa sua prima edizione ha mostrato di poter rinnovare una tradizione di successo. Questa edizione che si poteva considerare come un’edizione di prova è perfettamente riuscita, aprendo di fatto una strada che percorreremo con ancora maggiore entusiasmo, certi della bontà dell’iniziativa e avendo verificato che il percorso è più che fattibibile. E anzi, ha dimostrato l’interesse a una futura collaborazione e partecipazione da parte di molte delle realtà territoriali incontrate. E’ nostra ferma intenzione arricchire ulteriormente la manifestazione trasformandola in un evento annuale dedicato al cicloturismo e allargarla fin dalla prossima edizione all’internazionalità. L’Eurobike Tour è stata anche la prima manifestazione cicloturistica a percorrere la nuova pista ciclabile Alpe Adria, unendo la geografia alla storia e ha toccato anche altre piste storiche come la Parenzana e l’Erpelle-Trieste. Oltre a colmare un vuoto – hanno concluso Torcello e de Gioia - l’iniziativa ha avuto il merito di porre il capoluogo giuliano al centro della valorizzazione culturale e turistica del territorio e per questo ha suscitato un particolare interesse che ci fa ben sperare per il futuro”.

Il segreto del successo di questa prima edizione? L’innovativa formula treno-bici-pullmann, che prevede che non ci si porti dietro nulla se non una borraccia. Si lascia la macchina alla partenza e si sale in sella. E’ l’organizzazione – che assicura un servizio di assistenza lungo tutto il percorso - a far trovare le valigie ad attendere i partecipanti inEurobike Tour 2010 camera d’albergo a ogni singola tappa. E alla fine, si rimonta in pullman per tornare a casa. Adatta a tutti e consigliata alle famiglie, l’iniziativa su due ruote concilia i benefici dell’attività fisica con quelli della buona cucina.

Eurobike Tour gode del sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Informazioni sul sito www.eurobiketour.eu.

Leggi le Ultime Notizie >>>