Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 27 Maggio 2010

Bookmark and Share

Presentato in Comune il "Dizionario biografico dei Giuliani, Fiumani e Dalmati"

La copertina del volume

Trieste (TS) - E’ stato presentato mercoledì 26 maggio in Municipio, alla presenza del Sindaco di Trieste Roberto Dipiazza, il “Dizionario biografico dei Giuliani, Fiumani e Dalmati”-edizioni della Laguna, dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia.

L’opera è stata illustrata dal presidente dell’ANVGD di Gorizia Rodolfo Ziberna, che era accompagnato dal presidente della Federazione delle Associazioni degli Esuli Renzo Codarin, nonchè dai collaboratori Lorenzo Salimbeni, Stefano Cosma e Diego Redivo. Tra gli intervenuti anche l’assessore alla Cultura del Comune di Trieste Massimo Greco.

“Questo dizionario – ha detto Rodolfo Ziberna – è la ristampa corretta e integrata di quella “Piccola Enciclopedia Giuliana e Dalmata” scritta da Sergio Cella e pubblicata nel 1962 dall’Arena di Pola, diretta da Pasquale De Simone. Lo scopo era e rimane quello di redigere un’opera che contenga l’elencazione, con alcune note biografiche, degli istriani, fiumani e dalmati di maggior fama e prestigio nelle arti e nelle professioni, nella letteratura e nelle scienze, nella politica e nelle istituzioni, nello sport, nell’imprenditoria, nella musica ecc. Un’esigenza che nasce dalla consapevolezza di quanto vasto sia il ‘capitale umano’ e poco conosciuta la sua terra d’origine”.

Il volume contiene oltre 4500 nomi con una panoramica sui personaggi giuliano-dalmati che dal ‘500 ad oggi – sono stati maggiormente rappresentativi. “E’ quella storia del nostro Paese che non è stata ancora scritta e noi vogliamo contribuire a scriverla dimostrando in quale misura la nostra popolazione abbia fornito un prezioso apporto per elevare la nostra comunità a livello nazionale e internazionale”.

Nel dizionario – è stato detto - sono emerse nuove figure, mentre di altre sono stati aggiornati i dati anagrafici e sono stati aggiunti i nomi più significativi anche dell’Isontino e di Trieste, che prima non trovavano spazio. Tra questi personaggi, anche il Sindaco Roberto Dipiazza. Trovano cittadinanza inoltre le figure più rappresentative anche della minoranza linguistica slovena. Numerose poi le persone che hanno contribuito alla stesura e al lavoro di ricerca per il Dizionario, tra cui Fulvio Salimbeni, Lorenzo Salimbeni, Diego Redivo, Antonella Gallarotti, Stefano Cosma e il coeditore delle Edizioni della Laguna Marino Degrassi.

“E’ un’opera importante – ha sottolineato il sindaco Roberto Dipiazza – accessibile a tutti, che arricchisce il patrimonio culturale regionale e nazionale, consentendoci di superare ogni tipo di barriera. Un plauso quindi a Rodolfo Ziberna e a tutti coloro che hanno collaborato per la redazione di un libro prezioso, che ci farà ricordare delle un momento della presentazione in Municipionostre terre”.

Renzo Codarin, ringraziando a nome della Federazione degli Esuli per il significativo contributo che apporterà il Dizionario giuliano, ha spiegato che “l’utilità di questo strumento sarà importantissima per far conoscere e per informare ancor meglio a livello storico, permettendoci di legittimare le memorie nel rispetto di tutte le etnie”.

Leggi le Ultime Notizie >>>