Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 21 Maggio 2010

Robert Schumann e i 13 giorni prima del manicomio: concerto e presentazione del libro di Uwe Peters

locandina evento

San Vito al Tagliamento (PN) - Giovedì 27 maggio, alle ore 2O,45, al Teatro Sociale Giangiacomo Arrigoni in Piazza del Popolo a San Vito al Tagliamento (Pn) appuntamento con il concerto e la presentazione del libro di Uwe H.Peters “Robert Schumann e i tredici giorni prima del manicomio”.

Un viaggio nella vita della coppia di musicisti più nota del romanticismo, Clara e Robert Schumann alla vigilia del trasferimento del compositore in una clinica psichiatrica. Una nuova lettura della vita e delle tragiche vicende di Robert Schumann alla luce della recente scoperta di documenti inediti.

In onore a Robert Schumann, nel bicentenario della sua nascita, l'associazione la cifra organizza una serata interamente dedicata al compositore tedesco alla luce di una delle tesi più rivoluzionarie sulla sua vita di artista e sulla sua opera musicale, con la presentazione del libro di Uwe Henrik Peters “Robert Schumann e i tredici giorni prima del manicomio” (edizioni Spirali) di cui Monica Beltrame dell'Associazione Libro Parlato leggerà alcuni stralci, e il concerto al pianoforte di Anna Baratella.

L'incontro, introdotto da Francesca Franzi, prenderà avvio dal libro di Peters, psichiatra e membro onorario dell'Associazione Mondiale di Psichiatria, e vedrà la partecipazione di Antonella Silvestrini, psicanalista e presidente dell'associazione la cifra, e Roberto Calabretto, musicologo e curatore degli “Scritti musicali” di Schumann.

In “Robert Schumann e i tredici giorni prima del manicomio” lo psichiatra narra di come una fortuita scoperta di una lettera scritta da Robert Schumann durante i due anni trascorsi nel manicomio di Endenich, sia divenuta la traccia che lo ha condotto a una nuova lettura della vita di uno dei maggiori compositori romantici.

"Una leggenda è stata propinata dai media nel 2006, nel centocinquantenario della morte di Robert Schumann, una storia commovente: il creatore della più bella musica romantica finisce i suoi giorni in manicomio. È una storia così bella che non induce a cercare la verità!". Grazie a una minuziosa analisi delle testimonianze e degli appunti, Peters giunge alla diagnosi di un delirium tremens, un delirio dovuto ad un abuso d'alcol, una versione completamente diversa rispetto alla leggenda che vorrebbe Robert Schumann affetto da malattia mentale.

Uwe Henrik Peters è professore e direttore del Dipartimento di neurologia e di psichiatria dell’Università di Colonia. Collabora a numerosi giornali, riviste e collane monografiche; è redattore e curatore dell’opera Comprehensive Textbook of Psychiatry, autore di oltre trecento pubblicazioni e di più di trenta libri.

Per maggiori informazioni: lacifra@virgilio.it

Leggi le Ultime Notizie >>>