Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 03 Maggio 2010

Bookmark and Share

Il Tartini ospiterà il 7° Premio Nazionale delle Arti e dal 5 maggio 18 eventi concertistici

Hyun-Jee Moon, vincitrice del Concorso Internazionale di Pianoforte “Stefano Marizza” 2009

Trieste (TS) - Sarà il Conservatorio Giuseppe Tartini di Trieste a promuovere e ospitare la 7ª edizione del Premio Nazionale delle Arti promosso dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, per la sezione dedicata alla Musica da Camera e d’Insieme, istituita per valorizzare il lavoro e la tradizione interpretativa in Italia, evidenziando i migliori giovani complessi sorti nei Conservatori, e inserendoli nella programmazione delle istituzioni formative pubbliche.

Il Premio Nazionale delle Arti è in programma da mercoledì 19 a venerdì 21 maggio: a Trieste, sostenuto dall’Assessorato al Lavoro, Università e Ricerca della Regione Friuli Venezia Giulia, il Premio sarà coordinato dalla prof.ssa Fedra Florit. L’evento si svolgerà nella sede del Conservatorio (in via Ghega 12 a Trieste), per le prime due giornate di selezione, e presso il Ridotto del Teatro Giuseppe Verdi in occasione della giornata conclusiva, venerdì 21 maggio, con prova finale e proclamazione dei vincitori a partire dalle ore 18.

Tutte le prove saranno aperte al pubblico. Decisamente prestigiosa la giuria del Premio, composta da Giorgio Brunello, Evandro Dall'Oca, Maureen Jones, Crtomir Siskovic, Francesco Strano.

Se il Premio nazionale delle Arti, che sarà presentato i prossimi giorni in una conferenza stampa, è certamente l’evento di punta della nuova programmazione, sono complessivamente diciotto i concerti e recital per il pubblico in programma, dal 5 maggio al 14 luglio, con i “Mercoledì del Tartini – primavera estate 2010”, curati dal direttore Massimo Parovel con il prof. Roberto Turrin, di scena nell’Aula Magna del Conservatorio e in varie altre location, tutti alle 20.30 con ingresso libero previa prenotazione.

A cominciare, lunedì 5, dalla prestigiosa serata concerto con i vincitori del Premio “Lilian Caraian” per la Musica da Camera, XXIV edizione, scandita da musiche di Chopin e Skrjabin. Il concerto dei vincitori renderà dunque omaggio alla polivalente artista, nata a Trieste nel 1914, capace di eccellere nelle arti figurative, in campo musicale e nella poesia, ottenendo significativi risultati e riconoscimenti a livello nazionale ed internazionale.

Si prosegue lunedì 10 maggio con il recital Violin-Piano Duo, organizzato in collaborazione con University of Arts - Faculty of Music in Belgrado e affidato a Jasna Maksimovic (violino) e Dubravka Jovicic (pianoforte): in programma musiche di musiche di Ravel, Liszt, Bloch, Franck.

Mercoledì 12 maggio riflettori puntati sul Trio Riccati, con Stefano Pagliari violino, Marco Dalsass violoncello e Gabriele Maria Vianello pianoforte, per un concerto che spazierà da Cajkovskij a Sostakovicˇ, Eveneto fra i più attesi sarà anche il concerto che, sabato 15 maggio, alle 21.00 nella sala del trono del castello di Miramare, animerà “La notte europea dei musei”: di scena, su musiche di Mozart e Haydn, sarà il Quartetto Hoffmeister: Sebastiano Frattini, Federica Babich violini, Corrado Chisari viola, Stefania Pellizzer violoncello.

Si recupera lunedì 17 maggio, alle 20.30, la seconda parte del recital integrale Brandenburgische Konzerte di Bach-Reger, affidata ai pianisti Teresa Trevisan e Flavio Zaccaria. Lunedì 24 maggio di particolare suggestione il Tartini Flute Choir, Orchestra di flauti del Conservatorio Tartini diretta da Giorgio Blasco. In programma musiche di Händel, Tcherepnin, Mozart, Blasco e Doppler.

Il Flute-Piano Duo con Oksana Sinkova e Reana De Luca mercoledì 26 maggio e il Piano Recital di Tanel Joamets, lunedì 4 giugno siglano la collaborazione con Estonian Academy of Music and Theatre, mentre il Clarinet-Piano Duo con Carl Topilow e Arthur Topilow, venerdì 28 maggio, è proposto in collaborazione con l’American Corner di Trieste.

Mercoledì 9 giugno Two Pianos Recital con le pianiste Candida Felici e Silvia Leggio, e lunedì 14 giugno, in collaborazione con la Scuola Superiore Internazionale di Musica da Camera spazio al Cello-Piano Duo con Andrea Favalessa violoncello e Maria Semeraro pianoforte.

Mercoledì 16 giugno, in collaborazione con il Conservatorio di Musica di Monopoli si svolgerà il consueto Concerto dei vincitori della Borsa di studio “Orazio Fiume”, e lunedì 21 giugno spazio al Gruppo Percussioni Trieste diretto da Fabián Pérez-Tedesco, con Ingrid Krammerbauer flauto e Mia Kovacevic violino.

Mercoledì 23 giugno il concerto omaggio “Tribute to Dave Holland”, affidato a RosaGruppo Percussioni Trieste Brunello, e si prosegue il 30 giugno con il Piano Recital di Aurora Sabia su musiche di Beethoven, Schumann, Chopin, Debussy, Albeniz. Mercoledì 7 luglio nel segno dell’Organ Recital di Jacopo Brusa e infine, mercoledì 14 luglio il Piano Recital della vincitrice del Concorso Internazionale di Pianoforte “Stefano Marizza”, Hyun-Jee Moon, attesa su musiche di Chopin e Skrjabin.

Leggi le Ultime Notizie >>>