Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 23 Marzo 2010

Bookmark and Share

"èStoria" 2010: entra nel vivo la seconda edizione del Premio Sema

pubblico a "èStoria"

Gorizia (GO) - Mentre è scattato il conto alla rovescia per la VI edizione del festival internazionale "èStoria", in cartellone a Gorizia dal 21 al 23 maggio intorno al tema “Orienti”, entra nel vivo una delle iniziative collegate alla manifestazione, il Premio Antonio Sema – Concorso Banca Popolare FriulAdria-Crédit Agricole per la scuola, ideato e promosso dall’associazione culturale "èStoria", con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, rivolto alle scuole secondarie italiane di primo e secondo grado.

Obiettivo del Premio, giunto alla seconda edizione e realizzato per impulso di Banca Popolare FriulAdria-Crédit Agricole, è l’incentivazione di laboratori storici attraverso l’interazione del festival èStoria con il mondo della didattica, per favorire innovativi strumenti di divulgazione storica nel segno della didattica e della ricerca. Il Premio è intitolato al professor Antonio Sema (Pirano 1949 – Gemona 2007), rigorosa figura di storico e insegnante che ha lasciato contributi decisivi tanto nel campo della ricerca storica che del rinnovamento didattico disciplinare.

L’istituzione di un momento preciso dedicato alla divulgazione, all’approfondimento storico e alla ricerca nelle scuole, nell’ambito di èStoria, è stata avviata per volontà del comitato scientifico del festival presieduto da Chiara Frugoni e composto da Richard Bosworth, H. James Burgwyn, Giorgio Camassa, Marina Cattaruzza, Marco Cimmino, Mimmo Franzinelli, Ernesto Galli Della Loggia, Jean-Claude Maire Vigueur, Branko Marusic, Richard Overy, Giorgio Petracchi, Quirino Principe, Sergio Romano, Erwin A. Schmidl, Roberto Spazzali e Giuseppe Trebbi.

Gli elaborati dovranno giungere alla commissione giudicatrice entro mercoledì 21 aprile 2010: il bando è consultabile sul sito www.estoria.it e diffuso attraverso le Direzioni Scolastiche Regionali e gli Uffici Scolastici Provinciali. Per partecipare al Premio Sema dovrà essere progettata e realizzata un’unità di apprendimento, oppure un modulo, anche di carattere pluridisciplinare, legato ai temi del Festival "èStoria" di Gorizia, e declinabile anche nel contesto della storia regionale del Friuli Venezia Giulia.

“Orienti” è appunto il tema della VI edizione "èStoria", promosso dall’associazione èStoria e curato da Adriano Ossola e Federico Ossola. Sulla scia del successo delle passate edizioni, Gorizia rinnova dunque l’appuntamento con un week end di incontri, approfondimenti, dibattiti a più voci, dialoghi e lezioni magistrali, eventi spettacolari, interviste e presentazioni di novità letterarie. Nello spirito del Premio Sema, i docenti dovranno svolgere la funzione di coordinatori di lavori e di organizzatore del laboratorio, mentre gli attori del modulo dovranno essere gli studenti, che opereranno ricerAntonio Semache autonome.

L’edizione 2010 di èStoria è promossa dal Comune di Gorizia e dalla Camera di Commercio di Gorizia, con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia attraverso gli assessorati al Turismo e alla Cultura, con il sostegno inoltre della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia e di Banca Popolare FriulAdria – Crédit Agricole.

Leggi le Ultime Notizie >>>