Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

vedrai colori che son contenti. elisa vladilo. interventi ambientali 1995-2019
Palazzo Costanzi - Sala Veruda
Trieste
Dal 08/02/20
al 01/03/20
Elisa Vladilo, My favourite place, Trieste, Molo Audace, 2007 (courtesy l'artista)
Lucio Fontana e i mondi oltre la tela
Galleria Comunale d’Arte Contemporanea
Monfalcone
Dal 08/12/19
al 02/03/20
Lucio Fontana, Concetto spaziale, teatrino, 1965-66
"Che bellezza! Che finura! Miela Reina + Luigi Spazzapan. Relazioni d’arte"
Galleria Regionale d’Arte Contemporanea Luigi Spazzapan
Gradisca d'Isonzo
Dal 04/10/19
al 02/02/20
Mostra - Galleria Regionale d’Arte Contemporanea Luigi Spazzapan

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
www.castellodibuttrio.it Il the della domenica al castello di Buttrio
Buttrio (UD)
Dal 01/01/20
al 29/03/20
enogastronomia Festa delle Cape
Piazza Marcello D'Olivo - Pineta
Lignano Sabbiadoro (UD)
Dal 07/03/20
al 15/03/20

Notizie > Manifestazioni > 23 Marzo 2010

Bookmark and Share

FilMakers 2010: a febbraio arrivano Sergio Castellitto e Margaret Mazzantini

di Claudio Bisiani

Sergio Castellitto e Margaret Mazzantini

Trieste (TS) - Martedì 2 febbraio prenderà il via l'edizione 2010 di FilMakers, rassegna promossa dall'Agis di Trieste, che da due lustri porta nella nostra città importanti nomi del cinema italiano, fra attori, registi e produttori. Gli incontri avranno luogo nei primi mesi dell'anno, al Cinecity di via d'Alviano, e vedranno come primi protagonisti Sergio Castellitto e Margaret Mazzantini. La coppia sarà ospite a Trieste il 2 febbraio di un dibattito pubblico sul rapporto tra cinema e letteratura.

Fra gli altri nomi attesi a FilMakers, il regista Giorgio Diritti e l'attrice Maya Sansa, che presenteranno il film "L'uomo che verrà", e Mimmo Calopresti, autore di due recenti documentari che saranno proiettati in anteprima nella nostra città: "La fabbrica dei tedeschi" e "Magliette rosse". Il primo lavoro, un misto di documentario e fiction, rilegge il dramma dei sette operai morti alla ThyssenKrupp di Torino nel 2007, mentre il secondo ripercorre il gesto provocatorio dei tennisti Adriano Panatta e Paolo Bertolucci, che durante una partita di Coppa Davis, nel 1976 in Cile, vestirono delle magliette colorate di rosso per denunciare la sanguinosa dittatura di Pinochet.

Come ha affermato Mario De Luyk, presidente dell'Agis di Trieste, il programma di FilMakers, particolarmente nutrito e prestigioso, è ancora incerto e si realizzerà «compatibilmente con la scarsità dei contributi pubblici erogati dalla Regione Friuli Venezia Giulia». L'unica data certa della rassegna, quindi, resta quella del 2 febbraio, relativa all'incontro con la coppia Castellitto-Mazzantini.

Tra gli altri ambiziosi obiettivi dell'Agis locale, Maya Sansainfine, c'è anche quello di presentare a Trieste il documentario "Alda Merini. Una donna sul palcoscenico", di Cosimo Damiano Damato, dedicato alla nota poetessa lombarda recentemente scomparsa, oltre al film "Lourdes", autentica rivelazione all'ultima Mostra del Cinema di Venezia, diretto dalla giovane regista austriaca Jessica Hausner.


Leggi le Ultime Notizie >>>