Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

vedrai colori che son contenti. elisa vladilo. interventi ambientali 1995-2019
Palazzo Costanzi - Sala Veruda
Trieste
Dal 08/02/20
al 01/03/20
Elisa Vladilo, My favourite place, Trieste, Molo Audace, 2007 (courtesy l'artista)
Lucio Fontana e i mondi oltre la tela
Galleria Comunale d’Arte Contemporanea
Monfalcone
Dal 08/12/19
al 02/03/20
Lucio Fontana, Concetto spaziale, teatrino, 1965-66
A SACILE GLI EX-ALLIEVI DEL TOTI DI TRIESTE CON LA NUOVA ESILARANTE COMMEDIA “LE NOZE DE VIRGINIA”
Teatro Ruffo
Sacile
Il 01/02/20
Scenario_Le noze de Virginia

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
www.castellodibuttrio.it Il the della domenica al castello di Buttrio
Buttrio (UD)
Dal 01/01/20
al 29/03/20
enogastronomia Festa delle Cape
Piazza Marcello D'Olivo - Pineta
Lignano Sabbiadoro (UD)
Dal 07/03/20
al 15/03/20

Notizie > Manifestazioni > 21 Novembre 2009

Bookmark and Share

"Science+Fiction": si parte domanica 22 novembre con Roger Corman, E.A.Poe e i Massimo Volume

Roger Corman

Trieste (TS) - Al via l’edizione zero/nove di Science+Fiction, il Festival Internazionale della Fantascienza, domani - domenica 22 novembre - al Teatro Miela di Trieste, con un ospite davvero eccezionale: Roger Corman.

Sarà il grande regista e produttore, fresco di un Oscar alla Carriera (che gli Academy Award gli hanno consegnato lo scorso 14 novembre) ad aprire questa decima edizione, presentando la proiezione del suo “L’uomo dalla vista a raggi x” (The Man With The X Ray Eyes), pellicola interpretata da Ray Milland e vincitrice del premio Astronave d’Argento nella prima edizione dello storico Festival del “Film della Fantascienza di Trieste”. Ritirò allora il premio il produttore James H. Nicholson, cofondatore dell’American International Film. Ma nella sua autobiografia, Corman ricorda con orgoglio quel riconoscimento, che domani il Festival intende nuovamente festeggiare.

In serata, si cambia musica. Tra immagini e suoni. I Massimo Volume, inaugureranno il decennale di S+F musicando dal vivo "La caduta della Casa Usher", pellicola muta del 1928 firmata da Jean Epstein e tratta dall’omonimo racconto di Edgar Allan Poe, nel bicentenario della sua nascita (che nei prossimi giorni il Festival celebrerà con il focus Fant’America).


Serata inaugurale, domenica 22 novembre, al Teatro Miela:
- 17.00 Roger Corman incontra il pubblico
a seguire
X - The Man with the X-Ray Eyes [ Usa | 1963 | col. | 79' | v.o.sott.it.]
ingresso libero

- 21.30 Massimo Volume
sonorizzazione del film La chute de la maison Usher [Francia/Usa | 1928 | b/n | 63’]
biglietto unico € 7
ingresso gratuito per gli accreditati del festival

---------------------

Questi i titoli proposti, nel dettaglio:
- "X: The Man with the X-Ray Eyes" (L’uomo dagli occhi a raggi X) (Usa, 1963, colore, 35 mm, 79’)
Il Dottor James Xavier è un ricercatore brillante ma poco ortodosso. I suoi esperimenti con la vista umana
hanno prodotto una sostanza chimica sperimentale in grado di incrementare enormemente la nostra capacità visiva e, dopo averla sperimentata su se stesso, ha scoperto di essere in grado di vedere all’interno del corpo umano in tempo reale. Mentre continua a testare la droga su di sè Xavier comincia non solo a vedere attraverso le pareti e i vestiti, ma anche il vero e proprio tessuto che compone la realtà.

- "La chute de la maison Usher" (Francia 1928, b/n, 35 mm, 70’) di Jean Epstein
Mentre la giovane moglie Madeleine muore lentamente di una teTeatro Miela di Triesterribile malattia, Roderick Usher, artista febbrile, chiede al suo vecchio amico Allan di tenergli compagnia in questo momento così cupo. Poco dopo l’arrivo di Allan, Madeline muore... o no? Mentre Roderick sprofonda nella malinconia, si sentono dei rumori
forti provenire dalla tomba di Madeline. La morte non è la fine!

INFO: www.scienceplusfiction.org

Leggi le Ultime Notizie >>>