Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 18 Novembre 2009

Convegno su "Creatività e innovazione nella formazione dei giovani alle politiche comunitarie"

politiche comunitarie

Trieste (TS) - Promosso dal Centro Studi Internazionali Heliopolis, giovedì 19 e venerdì 20 novembre, nell'Aula Magna dell'Associazione Italo Americana di via Roma 15 (II piano) a Trieste, si terrà il convegno "Creatività e innovazione nella formazione dei giovani alle politiche comunitarie in relazione alle istituzioni di Alpe-Adria, Euroregione e AigeCt".

L’iniziativa si pone nel solco della formazione dei giovani alle politiche comunitarie, con criteri rivolti sempre più alla sperimentazione, per affrontare le sfide del futuro con un processo di profondo rinnovamento delle strategie e degli strumenti di politica industriale della Regione e lo sviluppo dei processi di E-Government nella Pubblica Amministrazione, stimolando l’efficacia e l’efficienza dei processi aziendali e il rinnovamento della cultura aziendale, assicurando un miglioramento continuo grazie al costante confronto con l’esterno, attraverso un processo di benchmarking non solo con Euroregioni e UE, ma anche con Paesi da sempre all’avanguardia nel settore della ricerca, quale gli USA. Gli obiettivi sono finalizzati a sensibilizzare il cittadino alla partecipazione e alla conoscenza dei programmi comunitari volti a far comprendere che nell’Europa allargata non c’è spazio per competizione, ma si deve collaborare per la crescita economica e l’occupazione delle future generazioni, per cui è necessario valorizzare la formazione dei giovani in una nuova ottica di innovazione e creatività.

Giovedì 19 novembre, dalle 16 alle 19.30, interventi di:
- Ezio Benedetti, ricercatore di Diritto internazionale alla Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Trieste, su "La politica europea per i giovani: il nuovo programma comunitario Gioventù in Azione 2007-2013";
- Tiziana Brecevic, amministratore ANACI Trieste, su "Le recenti innovazioni nell’ edilizia richiedono nuovi percorsi nella formazione dei giovani";
- Gianpaolo Dabbeni, presidente Heliopolis e docente di Lingue e Letterature Straniere, su "La formazione dei giovani ai comuni valori europei";
- Antonio Palmisano, docente di Antropologia Culturale alla Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Trieste, su "Cambiamento e innovazione nelle forme di comunicazione ed educazione ai giovani: il passaggio generazionale in Europa";
- Stefano Pilotto, docente di Storia dei Trattati e Politica Internazionale, Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Trieste, su "Il Programma Socrates-Erasmus : un successo culturale, didattico e umano";
- Gianfranco Pizzolitto, sindaco di Monfalcone (Go), su "Il ruolo delle amministrazioni locali nella nuova programmazione europea";
- Paolo Sardos Albertini, presidente Lega Nazionale di Trieste, su "La formazione delle future generazioni ed il tema dell’ identità".

Venerdì 20 novembre, dalle 16 alle 19.30, interventi di:
- Enrico Conte, direttore Area Educazione Università e Ricerca del Comune di Trieste, su "Il ruolo degli enti locali nei processi che investono su innovazione e creatività dei giovani";
- Daniele Damele, docente di Etica e Comunicazione all'Università di Udine e Gorizia, su "Quale apertura dell’ Europa verso i giovani e dei giovani verso l’ Europa";
- Lucio Gregoretti, presidente Istituto Euromediterraneo, su "Prospettive per l'Euroregione nella nuova dimensione europea";
- Biagio Mannino, esperto di comunicazione e formazione degli anziani, su "La formazione dei giovani finalizzata ad una formazione degli anziani in un'Europa demograficamente in mutazione".
- Rada Orescanin, presidente Ponti d’Europa, su "Politiche europee e nuova programmazione";
- Fulvio Rocco, magistrato TAR Veneto e professore a contratto di Diritto Pubblico all'Università di Trieste, su "I fondamenti normativi dell’E-Government e dell’E-Procurement";
- Rainer Weissengruber, docente di Lingua e Letteratura Latina a Linz (Austria) e presidente del Centrum Latinitatis Europae di Aquileia (Udine), su "La validità del concetto delle “Septem Artes Liberales“ nel contesto formativo attuale dei giovani nell’ Europa comunitaria".

Con il contributo di:
Presidenza della Regione Friuli Venezia Giulia
Relazioni internazionali e comunitarie

Con la collaborazione di:
Associazione Italo-Americana FVG
American Corner di Trieste
Centrum Latinitatis Europae, Aquileia (Ud)

INFO:
gianpaolo.dabbeni@tin.it
tel/fax 040-945177

Leggi le Ultime Notizie >>>