Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 30 Ottobre 2009

Pirati della rete o liberi internauti? "Storie di Futuro" discute di copyright in internet

internet

Pordenone (PN) - Internet è una risorsa democratica, una tecnologia moderna e libera. Ma devono esserci regole a governare questa libertà? E se si, quali? Questi gli interrogativi che animeranno il dibattito “PIRATI O LIBERI INTERNAUTI? Un incontro per discutere la ridefinizione dei paradigmi del diritto d’autore e la libertà nella rete”, in programma, sabato 31 ottobre, alle ore 10.00, al Convento San Francesco, nell’ambito della manifestazione Scienzartambiente.

L’incontro, organizzato in collaborazione con Mediateca Pordenone di Cinemazero, Consorzio Universitario di Pordenone e pnbox.tv, vuole riflettere in particolare su nuovi possibili paradigmi del diritto d’autore nell’epoca di internet ed ha tra i suoi ospiti Simone Aliprandi, ideatore del progetto Copyleft-Italia, che propone un modello di gestione dei diritti d'autore basato sull’idea che un’opera possa essere utilizzata, diffusa e spesso anche modificata liberamente, e Francesco Vanin, ideatore del progetto pnbox tv, la prima web-tv pordenonese, nata sull’idea di interattività e partecipazione del pubblico attraverso lo strumento della rete.
Il dibattito sarà moderato dal giornalista scientifico Claudio Pasqua, redattore e ideatore di Gravità Zero, blog di divulgazione scientifica cooperativo.

L'espressione inglese “copyleft” individua un modello di gestione dei diritti d'autore basato su un sistema di licenze attraverso le quali l'autore (in quanto detentore originario dei diritti sull'opera) indica ai fruitori dell'opera che essa può essere utilizzata, diffusa e spesso anche modificata liberamente, pur nel rispetto di alcune condizioni essenziali. “Copyleft” indica anche, generalmente, il movimento culturale che si è sviluppato sull'onda di questa nuova prassi in risposta all'irrigidirsi del modello tradizionale di copyright. Un’idea su cui si basano iniziative sorte in ambito informatico quali i sistemi operativi Linux, e in generale il software Open Source, Wikipedia, l’enciclopedia libera e multimediale su Internet, scritta in condivisione con gli utenti, Flickr.com, archivio web in cui è possibile trovare immagini di ogni tipo.

L’incontro è realizzato nell’ambito di “Storie di Futuro”, XIII edizione del festival Scienzartambiente - per un mondo di pace, manifestazione promossa dal Comune di Pordenone, Assessorato alla Cultura e da Science Centre Immaginario Scientifico.

Leggi le Ultime Notizie >>>