Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 17 Ottobre 2009

Il Circolo della Cultura e delle Arti rende omaggio al compositore Eugenio Visnoviz

Museo Revoltella

Trieste (TS) - "Morire di Musica…". Questa è forse la risposta più probabile al rebus che nasconde la precoce quanto tragica morte di Eugenio Visnoviz (o Visnovitz: 1906-1931), pianista e compositore nella Trieste, "Città Musicalissima" del primo Novecento, crocevia culturale tra il mondo della Romantik tedesca, del melos italiano e del pathos slavo.

Il Circolo della Cultura e delle Arti renderà omaggio al musicista, protagonista del primo Novecento triestino, presentando in un ciclo di tre appuntamenti mensili, curati da Stefano Bianchi (incaricato per la musicologia del CCA) tutta la pregevole ed ancora inedita produzione cameristica del musicista, definito “l’ultimo dei Romantici”.

Mercoledì 21 ottobre presso la Sala Auditorium del Museo Revoltella alle ore 17.30 sono in programma i “Quintetti per pianoforte e archi” e precisamente il Quintetto in sol minore (1923) ed il Quintetto in fa minore (1924-26).

La formazione invitata all’esecuzione, che può considerarsi una “prima”, è quella del “Lumen Harmonicum”, i cui componenti hanno avuto il non trascurabile merito di ricostruire le partiture, poiché, come scrisse Vito Levi, l’autore “…quando l’opera era finita, la nascondeva alla vista degli altri come una creatura nata da un amore proibito, e se non la distruggeva, si compiaceva con infantile crudeltà di lacerarne il manoscritto”.
Nella prima serata del ciclo siederanno ai leggCircolo della Cultura e delle Artiii Sinead Nava e Marco Favento, violini; Elena Allegretto, viola; Massimo Favento, violoncello; Corrado Gulin, pianoforte.

Gli appuntamenti successivi, stessa sede ed orario avranno luogo venerdì 20 novembre: in programma i Trii per pianoforte, violino e violoncello e venerdì 11 dicembre per l’esecuzione dei Quartetti per archi. Ingresso libero a tutti i tre eventi.

Leggi le Ultime Notizie >>>