Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Alla Biblioteca statale Isontina le fotografie di Mauro Mikulin
Gorizia
Dal 14/11/19
al 29/11/19
La locandine
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
OMAGGIO AL “RINASCIMENTO DI PORDENONE” IN MUSICA, NEL TEMPO DI LEONARDO E ISABELLA D’ESTE
Museo civico d'arte Palazzo Ricchieri
Pordenone
Il 09/11/19
Barocco_Europeo_Contrarco Consort

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

Notizie > Incontri > 12 Settembre 2009

Bookmark and Share

Pordenonelegge 2009: 8 filosofi ridefiniscono la mappa dei sentimenti assieme alle nuove generzioni

Pordenonelegge 2009

Pordenone (PN) - "Pordenonelegge 2009" ha presentato oggi, sabato 12 settembre, in anteprima assoluta, “Una mappa dei sentimenti”, il libro collettaneo curato dal festival e pubblicato dalle Edizioni Biblioteca dell’Immagine: un volume nato dalle conversazioni dello scorso anno, che hanno visto protagonisti alcuni dei più bei nomi della filosofia italiana (Laura Boella, Massimo Donà, Aldo Giorgio Gargani, Salvatore Natoli, Rocco Ronchi, Pier Aldo Rovatti, Carlo Sini e Vincenzo Vitello).

Una sfida, quella di ridefinire e ripensare otto sentimenti - odio, amore, invidia, speranza, inquietudine, felicità, amicizia, gelosia - che pordenonelegge ha lanciato da qualche stagione, e che quest’anno diventa un libro, con testi realizzati grazie ad otto filosofi del nostro tempo, e grazie al loro incontro con le giovani generazioni che rappresentano, ed anzi incarnano il futuro di tutti.

Sarà invece affidata ad otto poeti l’edizione 2009 della Mappa dei sentimenti, nella giornata di venerdì 18 settembre: Davide Rondoni, Valerio Magrelli, Antonio Riccardi, Fernando Bandini, Biancamaria Frabotta, Antonella Anedda, Franco Buffoni e Umberto Fiori saranno protagonisti dell’edizione 2009 del progetto, che si propone come sempre di coinvolgere gruppi di giovani studenti.

La Mappa dei Sentimenti si lega quest’anno al Messaggero Veneto e alla Banca di Credito Cooperativo Pordenonese in un progetto volto a raggiungere in modo ancora più capillare e diretto i giovani: attraverso le pagine e il sito web del giornale si aprirà lo spazio di un dialogo, legato al Premio SMSentimenti, sulla percezione del proprio sentire e sui modi di comunicarlo. SMSentimenti, quest’anno alla seconda edizione, nasce da una idea semplice ma efficacissima: i sentimenti sempre più spesso viaggiano attraverso i nuovi mezzi di comunicazione.

Soprattutto i ragazzi, ma non solo, manifestano amore, risentimento, amicizia con mail, o formule brevi e concise determinate dalle possibilità tecniche dei cellulari. Il pubblico verrà quindi invitato a inviare uno o più SMS che dichiarino, spieghino, commentino in pochissime battute (160 caratteri) uno degli otto sentimenti proposti dalla Mappa. Il Messaggero Veneto, in collaborazione con la Banca di Credito Cooperativo Pordenonese, accoglierà nel sito ufficiale i messaggi sms.

I più belli verranno scelti e pubblicati di settimana in settimana; la giuria, composta da Alberto Garlini, Valentina Gasparet e Gianpaolo Carbonetto sceglierà per le giornate di settembre un vincitore; il migliore sms per ognuno degli 8 sentimenti della mappa riceverà un dono speciale e parteciperà all’incontro di premiazione. Ma non finisce qui. Nei giorni di pordenonelegge il concorso avrà un momento più caldo: chi invierà un sms al Messaggero Veneto potrà concorrere per l’assegnazione di alcuni bellissimi premi. I messaggi verranno letti da una giuria presieduta dal linguista dell’Università di Padova, Michele Cortelazzo, e composta da docenti, filosofi, scrittori, i quali selezioneranno i cinque migliori.

Gli sms finalisti saranno quindi sottoposti al giudizio del pubblico, che con la sua votazione decreterà il vincitore assoluto. Dedicheremo quest’anno la volata finale alla speranza: un’emozione positiva, dopo che lo scorso anno il concorso ha esplorato l’universo della paura. Le premiazioni si svolgeranno domenica 20 settembre, alle 11, nella sede del Palazzo della Provincia di Pordenone, presente la Giuria del Concorso: seguirà la presentazione pubblica del libro “Una mappa dei sentimenti”, con il filosofo Massimo Dionà intervistato dal giornalista Gianpaolo Carbonetto.

Leggi le Ultime Notizie >>>