Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 08 Settembre 2009

Aspettando l'Euromarathon 2009: nel weekend concerto del Gypsy Quartet Remake & Friends

Euromarathon 2009 - locandina

Muggia (TS) - Si correrà il 20 settembre l'Euromarathon 2009, maratonina transfrontaliera che con i suoi 21,098 km classici unisce il centro di Capodistria (Slovenia) a quello di Muggia (Italia). La manifestazione, è organizzata dall’A.S.D. Evinrude che promuove sport, spettacoli ed eventi di qualità ad ingresso gratuito.

Si parte il 12 settembre con un doppio appuntamento: in occasione della presentazione ufficiale dell’Euromarathon verrà inaugurata alle 18.30 nella nuova sala Negrisin in piazza Marconi la mostra fotografica “Corsa una passione per molti… partenze e arrivi” organizzata dal circolo fotografico Wartsila (FIAF) di Trieste, a seguire alle 20.30 in piazza Marconi concerto dei GYPSY QUARTET REMAKE & FRIENDS .

I Gypsy sono un quartetto acustico composto da due chitarre (Karalic,Steffè),un basso (Toffoloni) e un violino (Kozina). Propongono un repertorio di musica jazz-manouche la quale trae origine dalla fusione della musica tradizionale zingara e il jazz americano, con loro per l’occasione suoneranno Fabio Valdemarin (Neffa-Stef Burns) alle tastiere, Paolo Muscovi (Neffa) alla batteria e ci saranno ospiti di rilievo a sorpresa.

Ultimo appuntamento con la musica di questo “Aspettando L’Euromarathon”, il 19 settembre, alle 20.30 in piazza Marconi, con i FANDANGO BAND, una tribute band che ripropone in maniera straordinaria le cover delle canzoni di Ligabue. Riconosciuti dall’artista emiliano, si esibiscono per la prima volta a Trieste.Vantano collaborazioni con Mel Previtè, musicista del rocker.

Per informazioni, grazianoferlora@yahoo.it, info@euromarathon.it

------------------------------

Il Gypsy Quartet Remake è un quartetto acustico che propone un repertorio di musica jazz manouche, genere che trae origine dalla fusione tra l’antica tradizione musicale zingara ed il jazz americano. Pioniere di questo stile fu il leggendario chitarrista e compositore zingaro Django Reinhardt, originario del Belgio e vissuto prevalentemente in Francia attorno gli anni 30 e 40, il quale divenne famoso per la sua tecnica rivoluzionaria e la sua straordinaria ed originale vena compositiva. Django ha esercitato, e tuttora esercita, una grandissima influenza sulla scena della musica gypsy jazz in tutto il mondo, ispirando molti grandi musicisti e compositori (John Jorgenson, Bireli Lagrene, Stochelo Rosenberg, Romane e molti altri). Il Gypsy Quartet Remake è attualmente composto da Amir Karalic alla chitarra, Antonio Kozina al violino, Marco Steffè alla chitarra e Giovanni Toffoloni al basso. Il gruppo nasce a Trieste alla fine del 2006 con una formazione iniziale che vedeva coinvolto anche il chitarrista classico Tiziano Bole e successivamente il contrabbassista Andrea Zullian.

Originariamente il GQR proponeva non solo un repertorio jazz manouche, ma anche brani di musica leggera e standard jazz , riarrangiati e rivisitati. Il crescente interesse verso la musica gypsy ha però, ultimamente, spinto il gruppo ad orientarsi maggiormente verso questo stile , includendo nel proprio repertorio composizioni di D. Reinhardt e di altri autori di musica manouche, standard jazz,brani della tradizione tzigana, e proprie composizioni. Durante i quasi due anni di vita il Gypsy Quartet Remake ha svolto una costante attività, suonando in molti locali triestini e sloveni, inoltre ha partecipato a numerose manifestazioni locali, tra cui il Barcolana festival 2007, Fest 2008 ed Triestlove,sjazz 2007 e 2008. Nel 2008 è stato realizzato l’omonimo CD, “Gypsy Quartet Remake”, che raccoglie alcuni tra i brani più significativi tratti dal repertorio proposto dal vivo.
INFO: www.myspace.com/gypsyquartetremake

Leggi le Ultime Notizie >>>