Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 12 Agosto 2009

Bookmark and Share

Lagunamovies chiude i battenti con Massimo Cirri, Andrea Segrè e "Terra Madre" di Olmi

Massimo Cirri, ideatore e conduttore di "Caterpillar" su Radio2 Rai

Grado (GO) - Si conclude giovedì 13 agosto, sull’isola di Anfora (al largo della laguna di Grado) la VI edizione di Lagunamovies, il festival promosso dal Comune di Grado con la Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, su progetto di Sergio Naitza, Daniela Volpe e Paola Sain, sostenuto dalla Fondazione Carigo e da Banca di Cividale. Come sempre, il viaggio verso l’isola di Anfora partirà alle 19 dal Porto vecchio di Grado, l’incontro è previsto dalle 21, rientro intorno a mezzanotte.
Per partecipare alla serata: 0431-82929/82347.

“Ti ho sprecato per allegria (ma adesso ti rigenero). Cibo, risorse, energia” titola la serata conclusiva di Lagunamovies: un appuntamento nel segno del “Glocal”, tema caratterizzante di questa edizione 2009 del festival. E saranno Massimo Cirri, ideatore e conduttore di "Caterpillar" su Radio2 Rai, e l’economista triestino Andrea Segrè, preside della Facoltà di Agraria a Bologna, ad accompagnarci in un viaggio fra spreco e rigenerazione, due poli che scandiscono il moto pendolare del nostro tempo.

Immaginiamo di apparecchiare una tavola, tre volte al giorno, per 620.500 persone: costerebbe almeno un miliardo di euro, e tanto vale lo spreco del cibo nella catena della grande distribuzione alimentare in Italia. Tonnellate di cibo nei rifiuti, energia sperperata, acqua buttata via: è l’ Occidente, bellezza, con la sua onnivora bulimia del consumo.

A tracciare la mappa di una nuova sobrietà esistono per fortuna alcuni progetti chiave, che provano a indicare la tendenza di un anticonsumismo prossimo venturo: come l’ormai noto ‘M’illumino di meno’, progetto di risparmio energetico lanciato dal programma di Rai Radiodue Caterpillar e come il “Last minute market” ideato a Bologna dall’economista Andrea Segrè e dal suo staff di ricerca. Idee e soluzioni che piacciono, e offrono risposte concrete e praticabili alle emergenze dei nostri giorni.

A conclusione dell’incontro Lagunamovies presenta il film documentario "Terra Madre", recentissima pellicola firmata dal regista Ermanno Olmi, settantotto minuti dedicati al rapporto fra l’uomo e la Terra, girati in collegamento con il meeting delle comunità del cibo "Terra Madre", organizzato da Slow Food ogni due anni a Torino.

Ideato nel 2006 dalla complicità tra Carlo Petrini ed Ermanno Olmi, il lavorol’economista triestino Andrea Segrè ha trovato un comune sentimento verso le genti contadine affluite al raduno mondiale di Torino. A quel raduno del 2006 - con il supporto del movimento Slow Food, della Cineteca di Bologna e della Film Commission Torino Piemonte - sono cominciate le riprese e con esse il percorso di approfondimento continuato da Ermanno Olmi fino all’autunno del 2008.

Info: www.lagunamovies.com.

Leggi le Ultime Notizie >>>