Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Universo Buenos Aires: Borges e Piazzolla allo specchio
Parco Coronini Cronberg
Gorizia
Il 22/06/19
Buenos Aires
Note in Città 2019, Stagione concertistica itinerante negli scenari suggestivi di Gorizia e Cormòns
Parco Coronini
Gorizia
Dal 28/06/19
al 13/09/19
Rainbow of Magic Harps
Luigi Merola - Eterogeneo susseguirsi di cementonatura
Spazio Espositivo EContemporary
Trieste
Dal 21/06/19
al 07/09/19
particolare

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Ein Prosit Grado Ein Prosit - Grado
Presso la Diga ed il Lungo Mare "Nazario Sauro" di Grado
Grado (GO)
Dal 12/07/19
al 14/07/19

 

Notizie > Incontri > 25 Giugno 2009

Bookmark and Share

La forza per fronteggiare la crisi economica e affrontare al meglio la ripresa

il Magg. Pilota Massimo Tammaro

Gradisca d’Isonzo (GO) - In una riuscita metafora nell'introduzione al libro fondamentale di Edgar Schein “Cultura d'azienda e leadership”, Maurizio Decastri paragona la Cultura aziendale alla “Forza” che consente agli Eroi di Guerre Stellari di sconfiggere il Male. Ogni Azienda ha la propria Forza, la propria Cultura, che in questo momento di difficoltà, se riscoperta e valorizzata, può risultare l'arma in più per sconfiggere il "Male", la Crisi. Se n’è parlato nel corso del convegno “LA FORZA DENTRO" - Cultura, Valori e Capitali Intangibili basi per la costruzione dell'Azienda-Team”, organizzato da FormTeam Srl in collaborazione con Confindustria Gorizia e svoltosi oggi (giovedì 25 giugno) presso la sala convegni del Ristorante Al Ponte di Gradisca d’Isonzo (GO).

Per portare a compimento i propri “Progetti”, specie in momenti scanditi da crisi finanziaria, crollo degli ordini, stretta del credito, è necessaria un’energia particolare – è stato detto dagli organizzatori - quella “forza” che pulsa dentro le imprese e non sempre è sfruttata al meglio. Le aziende infatti quella forza ce l’hanno già in casa. E risiede nei capitali intangibili delle aziende stesse, cioè quelle risorse che tutte le imprese hanno, ma che non si possono “toccare con mano”: la conoscenza e le idee che albergano nella testa dei propri collaboratori, la rete di relazioni con i propri interlocutori di fiducia, le procedure organizzative.
Le Frecce Tricolori, il Team italiano per eccellenza, hanno offerto attraverso le parole del proprio Comandante, il Magg. Pilota Massimo Tammaro, Pony0, una dimostrazione pratica dell’importanza di fare squadra e dei risultati che si possono ottenere coniugando capacità tecniche e relazionali. Obiettivi raggiungibili solo attraverso una attenta conduzione del gruppo e grazie alla fiducia che si instaura tra i componenti del Team e il loro leader.

“Il nostro compito – scrive sul sito ufficiale il Comandante della Pattuglia Acrobatica Nazionale - è quello di rappresentare le professionalità dell'Aeronautica Militare, di tutte le Forze Armate e dell'intero nostro Paese. Professionisti, uomini, amici legati da una passione ed un amore alla propria Nazione ed alle Frecce Tricolori che li ha visti, in questi 48 anni di attività, con impegno, dedizione e sacrificio essere una evidente dimostrazione di un sistema che funziona”.

L’Ing. Fabio Candussio (Università degli Studi di Udine) si è soffermato sul concetto dell’importanza di una nuova economia che “si basi non più sull’ampiezza dei capannoni o sul numero di macchinari, ma piuttosto su capitali intangibili come conoscenze, idee, capacità di gestire efficacemente le informazioni, flessibilità, capacità di condividere obiettivi strategici e prassi organizzative. Il futuro valore di un’Azienda – ha detto ancora Candussio - dipende sempre più dalla sua capacità di valorizzare e gestire quei fattori che non compaiono nel bilancio tradizionale come conoscenze, capacità di innovare e coinvolgimento dei Collaboratori, ma che rappresentano elementi di importanza critica per il suo successo”.

L’Ing. Mauro De Bona, (Amministratore Delegato Campus srl), ha affrontato il tema dell’inadeguatezza degli strumenti usati in passato per gestire e comprendere i cambiamenti in atto nell’ambiente competitivo in cui le aziende operano e ha sottolineato come l’incertezza che ne deriva si accresca di pari passo con la complessità. “Non basta più cercare l’efficienza per rimanere competitivi – ha affermato -, ma servono una nuova consapevolezza e nuovi strumenti. È una sfida per ciascuno di noi e per le nostre organizzazioni, alla ricerca di un equilibrio tra efficienza e creatività”. De Bona ha evidenziato che “puntare solo ad aumentare l’efficienza operativa non permette alle aziende di mantenere il proprio vantaggio competitivo. E’ altrettanto necessario infatti creare le condizioni affinché la creatività dei singoli e dell’intera struttura sia promossa e permetta l’emersione di idee, conoscenze e soluzioni dal basso”, cioè a partire proprio dai Collaboratori.

“Anche questa volta nella più pura tradizione FormTeam – ha concluso il Presidente di FormTeam, Andrea Beltrami - abbiamo voluto organizzare, con il prezioso supporto di Confindustra Gorizia, un convegno molto operativo, che aiutasse imprenditori e manager a valutare al meglio il contesto competitivo in cui le nostre Aziende agiscono e trovare in casa la Forza, l’energia che li aiuti a vincere la competizione globale a cui tutti ormai stiamo partecipando…”.
Obiettivo del Convegno era infatti quello di offrire agli imprenditori - attraverso una nuova chiave di lettura – preziosi spunti per affrontare il Mercato con lo spirito giusto guardando dentro di sé e valorizzando strutture già esistenti: le proprie.
E’ seguito un buffet presso la nuova sede operativa di FormTeam in Viale Trieste, 120 a Gradisca d’Isonzo (GO).

-------------------------------

Gli organizzatori:
FormTeam, società gradiscana nota in Regione per la propria attività di miglioramento delle Risorse Umane (Persone) ottenuta attraverso soluzioni organiche attuate in partnership con le Aziende clienti, è fermamente convinta che questa capacità di adattamento e flessibilità richieste dal Mercato odierno, si ottenga principalmente attraverso una gestione efficace e corretta dei Collaboratori.
FormTeam intende promuovere una Cultura organizzativa basata sulla Condivisione: l’intento è quello di sviluppare un’alleanza nelle Aziende tra Imprenditori e Personale, superando questo binomio ormai sterile per creare una partecipazione forte e convinta agli obiettivi aziendali da parte di Tutti.
“Siamo tutti nella stessa barca” e solo remando tutti assieme verso un obiettivo chiaro e condiviso potremo trasformare la Crisi in Opportunità.

----------------------------------

Gli interventi:
“Toccare con mano l’intangibile: il Valore del team come risposta alle sfide del mercato” (Ing. Fabio Candussio, Università degli Studi di Udine).

Le Aziende si trovano oggi a competere in un Mercato sempre più complesso, che richiede logiche e strumenti nuovi. La "nuova economia" si basa non più sull’ampiezza dei capannoni o sul numero di macchine utensili, ma piuttosto su capitali intangibili come le conoscenze, le idee, le capacità di gestire efficacemente le informazioni, la flessibilità, la capacità di condividere obiettivi strategici e prassi organizzative (non più Aziende “pesanti” ma Aziende “pensanti”).

Il futuro valore di un’Azienda dipende sempre più dalla sua capacità di valorizzare e gestire i propri capitali intangibili, cioè tutti quei fattori che non compaiono nel bilancio tradizionale (es.: know-how, marchio, partnership, capacità di innovare, coinvolgimento dei Collaboratori, ecc.), ma che rappresentano elementi di importanza critica per il successo di un’azienda. Risulta chiaro che le aziende devono iniziare ad attrezzarsi per rendere visibile e comunicare sia esternamente, sia internamente la valutazione dei propri “capitali intangibili”.

“Surfare sull’orlo del caos: essere prede o ragni nella ragnatela della complessità” (Ing. Mauro De Bona, Amministratore Delegato Campus srl).
La complessità dell’ambiente competitivo in cui le aziende operano sta crescendo sempre più ed, assieme alla complessità, crescono l’incertezza e l’inadeguatezza degli strumenti usati in passato per gestire e comprendere i cambiamenti in atto.

L’intervento ha l’obiettivo di fornire alcuni spunti sui principi che permettono una gestione più consapevole di sistemi complessi quali le aziende e per dare una risposta concreta al senso di incertezza che percepiamo nonostante il continuo accumulo di conoscenza.

Non basta più cercare l’efficienza per rimanere competitivi, ma servono una nuova consapevolezza e nuovi strumenti. È una sfida per ciascuno di noi ed è una sfida per le nostre organizzazioni, alla ricerca di un equilibrio dinamico tra efficienza e creatività, in una continua ridefinizione delle opportunità.

Per ulteriori informazioni: FormTeam S.r.l. Via Don Minzoni, 1/a - Gradisca d’Isonzo (GO) - Tel. 335 6980581 - www.formteam.it

Leggi le Ultime Notizie >>>