Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Il Rinascimento di Pordenone Con Giorgione, Tiziano, Lotto, Jacopo Bassano e Tintoretto
Pordenone
Dal 25/10/19
al 02/02/20
Mostra Pordenone
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
Concerti Aperitivo: 17 novembre 2019, Gorizia, Trio flauto, viola e violoncello
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 17/12/19
Tommaso Bisiak

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

Cultura > Musica > 03 Maggio 2009

Bookmark and Share

Eos Quartet Wien e il pianista Herbert Schuch ospiti d'eccezione al "Salotto Cameristico" 2009

Eos Quartet Wien

Trieste (TS) - Prosegue l’edizione 2009 della rassegna musicale di primavera “Il Salotto cameristico”, realizzata per la direzione artistica di Fedra Florit e promossa dall’Associazione Chamber Music Trieste con la Regione autonoma Friuli Venezia Giulia e il Ministero per i Beni Culturali, con il patrocinio del Comune e della Provincia di Trieste, in collaborazione con Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia, Suono Vivo e Toro Assicurazioni.

Prevendite presso Ticket Point Trieste (corso Italia 6/c - orario 9-12 16-19, tel. 040.3498276), con proposte vantaggiose per giovani e giovanissimi e con la possibilità di un abbonamento speciale per i 2 concerti “Integrale Beethoven in Sala Tripcovich”.

Lunedì 4 maggio, nella Sala Ridotto del Verdi alle 20.30, di scena sarà il prestigioso Eos Quartet Wien, formazione d’archi austriaca composta dalle prime parti della mitica Wiener Symphoniker Orchestra, in occasione del concerto triestino integrate dal talentuoso e sensibile pianista Herbert Schuch pagine di Franz Joseph Haydn (Quartetto per archi in fa maggiore op.50 n.5 Hob.III:48 “Il sogno”), Wolfgang Amadeus Mozart (Quartetto per archi in si bemolle maggiore KV 458 “La caccia”), Robert Schumann (Quintetto per pianoforte e archi in mi bemolle maggiore op. 44).

Willy Büchler e Christian Blasl al violino, Roman Bernhart alla viola e Andreas Pokorny al violoncello compongono la formazione dell’Eos Quartet Wien, fondata a Vienna nel 1992, ovunque gratificata da clamoroso entusiasmo per le interpretazioni del gruppo. Il repertorio comprende l’intero arco di letteratura per quartetto, da Haydn ai compositori contemporanei. L’EOS Quartet Wien trova uno sbocco concertistico fondamentale nella Wiener Konzerthaus e si avvale dei consigli di esperti musicisti quali Gerald Schulz (in particolare per Mozart), György Kurtag (per Schubert) e Vladimir Fedosejev (per Shostakovich). Particolarmente amato dell’Eos Quartet è il repertorio del periodo noto come “crisi della tonalità”.

Herbert Schuch, nativo di Temesvar, in Romania, classe 1979, ha catturato l'attenzione mondiale nella stagione 2004-05, con l'eccezionale trionfo in tre importantissimi concorsi, quali il Casagrande di Terni, la London International Piano Competition e l'International Beethoven Piano Competition. Sono deHerbert Schuchl 2007 i debutti al Musikverein di Vienna con il Quinto Concerto di Beethoven sotto la bacchetta di Pierre Boulez, alla Deutsche Radio Philharmonie Saarbrücken Kaiserslautern, al Ruhr Piano Festival, con la London Philharmonic Orchestra e la Camerata Salzburg, e il debutto al Rheingau Music Festival per l'integrale dei Concerti di Beethoven con la Rheinische Philharmonie Koblenz.

Leggi le Ultime Notizie >>>