Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 04 Aprile 2009

Bookmark and Share

Due concerti al Tartini: lunedì i premiati dalla Fondazione Ananian, mercoledì serata "en Français”

il tenore Matteo Pavlica

Trieste (TS) - Nell’ambito dei “Mercoledì del Conservatorio” inverno-primavera 2009, promossi e organizzati dal Conservatorio Giuseppe Tartini di Trieste per il coordinamento artistico del direttore Massimo Parovel e del prof. Roberto Turrin, secondo appuntamento stagionale con i concerti dei musicisti premiati dalla Fondazione Filantropica Ananian.

Il programma, nella serata di lunedì 6 aprile - alle ore 20.30, nell’Aula Magna del Tartini in via Ghega 12 a Trieste -, si articolerà in una selezione di pagine ed arie suggestive, per dare voce ai cantanti protagonisti della serata: talenti giovani ma che già si sono messi in luce, come dimostra il riconoscimento della Fondazione Ananian.

Il pubblico potrà così applaudire il tenore Matteo Pavlica, la soprano Federica Vinci e la mezzosoprano Diana Haller. I cantanti saranno accompagnati, al pianoforte, da Nicolò Sbuelz e Marta Sedran. E mercoledì 8 aprile, alle 20.30, ancora un evento per i “Mercoledì del Conservatorio Tartini”, con la “Serata musicale, en Français: canto e pianoforte”, con Elise Lefay soprano, Nicolò Sbuelz pianoforte. Musiche di Claude Debussy, Henri Duparc, Jules Massenet, Daniel François Esprit Auber, Gaetano Donizetti.

Ai concerti possono accedere, con ingresso libero, anche gli spettatori esterni al Tartini, previa prenotazione dal giorno precedente del concerto presso la Portineria del Conservatorio (tel. 040-6724911; per informazioni: www.conservatorio.trieste.it).

Un florilegio di arie, da pagine del melodramma di atmosfera francese, scandirà il recital della giovane soprano francese Elise Lefay, perfezionatasi nel Regno Unito ed attualmente impegnata a Trieste, negli studi al Conservatorio Giuseppe Tartini con Rita Susovsky, ma recentemente anche sul palcoscenico della Sala Tripcovich, dove ha interpretato, nel dicembre 2008, il ruolo di Molly nell’opera "Mr Hyde" di Giampaolo Coral, in prima esecuzione assoluta, con l’Orchestra ed il Coro del Teatro Giuseppe Verdi di Trieste. La accompagnerà, al pianoforte, il pianista Nicolò Sbuelz, attualmente impegnato anche come compositore con Kim Wright e la Little Piano School di Udine, nonché sul versante della direzione d’orchestra con Renato Rivolta, presso le Scuole Civiche di Milano.

Classe 1986, nata ad Angers (Francia), Elise Lefay ha iniziato gli studi musicali al Conservatorio Nazionale della sua città a sette anni, e dopo aver partecipato, giovanissima, a molte produzioni, interpretando anche il ruolo di Swallow nell’opera «The Happy Prince» di M.Williamson, ha lasciato la Francia per continuare i suoi studi musicali a Londra, prima al Goldsmiths College e successivamente al Trinity College of Music. Ha interpretato il ruolo di Papagena e di primo «Knabe» nell’opera «Die Zauberflöte» di Mozart con il Goldopera ed è Stata membro effettivo del BBC Symphony Chorus, del London Philarmony Chorus, del TCM Symphony Chorus e del gruppo vocale « Ionian Singers».

Nicolò Sbuelz, nato a Udine nel 1987, ha iniziato lo studio del pianoforte e della composizione nel Conservatorio della sua città e attualmente frequenta il terzo anno del Triennio Superiore di Pianoforte con il T. Trevisan e il settimo anno di composizione con Fabio Nieder. Si è dedicato alla musica da camera conseguendo, in duo con il sassofonista Tadej Kranjc, diversi premi (primo premio assoluto “Spincich” a Trieste, primo premio concorso Caraian a Trieste, secondo premio “Riviera etrusca” a Piombino) ed esibendosi in numerose sedi.

Attualmente si sta dedicando al repertorio contemporaneo per flauto e pianoforte ed è borsista presso il Conservatorio Giuseppe Tartini di Trieste, in qualità di pianista accompagnatore. Dall'aprile 2009 sarà stagista presso l'OperConservatorio Giuseppe Tartini di Trieste - logoa di Lyon (Francia). Come compositore si è dedicato alla composizione di musica per il teatro e alla stesura di spettacoli musicali per coro, orchestra, attori e ballerine, curandone rappresentazione e direzione, vincendo diversi premi e collezionando lusinghieri inviti. Ha studiato "Musica da film" col premio Oscar Luis Bacalov all’Accademia Chigiana di Siena.

Leggi le Ultime Notizie >>>