Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 15 Ottobre 2018

Il Festival Viktor Ullmann 2018-19 fa tappa alla Stazione di Trieste e alla Sinagoga di Gorizia

Ilaria Zanetti

Trieste e Gorizia (--) - Due grandi eventi a ingresso libero, alla Stazione Ferroviaria di Trieste in collaborazione con la Rete Ferroviaria Italiana e Trenitalia Direzione Regionale alle ore 12.00 e nella Sinagoga di Gorizia in collaborazione con l’Associazione Italia Israele di Gorizia alle 21.00, sono in programma mercoledì 17 ottobre 2018 nell'ambito del Festival Viktor Ullmann 2018-19, la sola rassegna che si occupa della tematica legata al rapporto tra la musica e alla Shoah.

Organizzato dall’associazione Musica Libera di Trieste, il Festival Ullmann è infatti l’unico festival in Europa dedicato alla musica concentrazionaria (così definita perché composta nei campi di concentramento e nei ghetti), alla musica degenerata (la musica proibita nella Germania nazista e nell’Italia fascista perché ritenuta decadente e dannosa) e alla musica d’esilio. L’intento del festival è riscoprire quelle pagine musicali per far rivivere il genio creativo dei loro compositori e riflettere sulla Shoah da un diverso punto di osservazione.

I due appuntamenti si tengono nell'ambito del progetto "Terezin 17/10. Desiderio di Musica/Desiderio di Vita" IV anno, coordinato da Associazione Casa della musica di Como in collaborazione con Associazione Figli della Shoah che prevede iniziative in tutta Italia per ricordare attraverso manifestazioni, concerti e conferenze a tema, la deportazione, avvenuta il 17 ottobre 1944, di tutti i musicisti dal campo di detenzione di Terezin ad Auschwitz.

Il soprano Ilaria Zanetti, accompagnata al panoforte da Pierpaolo Levi, eseguirà musiche di Viktor Ullmann, l'autore-simbolo a cui è intitolata la rassegna.
Il Festival Viktor Ullmann si svolge con il contribuito di Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e Le Fondazioni Casali e in collaborazione con la Comunità Ebraica di Trieste.


INFO/FONTE: associazione Musica Libera - Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>