Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Pordenone Music Festival 2018 - XXIII edizione
Auditorium Concordia e altre sedi
Pordenone e provincia
Dal 30/04/18
al 30/11/18
Filarmonica Bacau (foto Ufficio Stampa Pordenone Music Festival)
Nei suoni dei Luoghi 2018 - XX edizione
varie sedi
Friuli Venezia Giulia, Veneto, Slovenia, Croazia
Dal 04/07/18
al 29/12/18
ArTime Quartet (foto Ufficio Stampa Festival "Nei suoni dei luoghi")
Nuovo Teatro Comunale di Gradisca d’Isonzo - Stagione 2018/2019
Nuovo Teatro Comunale di Gradisca
Gradisca d'Isonzo
Dal 06/11/18
al 13/04/19
"Alle 5 da me" (foto: Ignacio Maria Coccia) - Ufficio Stampa a.ArtistiAssociati

enogastronomia

Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/16
al 31/12/18
Purcit in Staiare Purcit in Staiare
centro cittadino
Artegna (UD)
Dal 01/01/16
al 31/12/18
Magnemo fora de casa Magnemo fora de casa
Ristoranti del Monfalconese
Monfalcone (GO)
Dal 01/01/16
al 31/12/18

Cultura > Musica > 16 Settembre 2018

Bookmark and Share

Alexander Melnikov dà il via al 17° festival “Giovani interpreti & grandi Maestri”

Alexander Melnikov (foto: Ufficio Stampa Volpe&Sain)

Trieste (TS) - La sua registrazione dei "Preludi e Fughe" di Shostakovich è stata acclamata dal BBC Music Magazine come «una delle cinquanta migliori registrazioni di tutti i tempi»“. Al pianista russo Alexander Melnikov, apprezzato dal New York Times per le sue «esecuzioni elettrizzanti ed entusiasmanti», è affidato il compito di inaugurare la 17ª edizione del Festival Pianistico Trieste 2018 “Giovani interpreti & grandi Maestri”, curato e promosso da Chamber Music per la direzione artistica della musicologa Fedra Florit: appuntamento lunedì 17 settembre al Teatro Verdi di Trieste – Sala Ridotto Victor De Sabata (inizio alle 20.30) per una serata dedicata a “Fantasia e razionalità”: in programma musiche che bene si prestano ad una interpretazione appassionata e al temo stesso precisa e calibrata, da Franz Schubert (Fantasia in do maggiore op.15 D.760 “Wanderer Fantasie”) a Johannes Brahms (Sette Fantasie op.116) Al suo cavallo di battaglia, Dmitrij Shostakovich (Selezione dai 24 Preludi e Fughe op.87).

INFO: Associazione Chamber Music, tel. 040.3480598, sito Internet www.acmtrioditrieste.it Biglietti e abbonamenti acquistabili presso TicketPoint – Trieste, Corso Italia 6/c – tel. 040 3498276. Info www.acmtrioditrieste.it.

L’incontro con Svjatoslav Richter ha velocizzato la carriera di Melnikov grazie alle esibizioni in festival prestigiosi e ai premi vinti nei grandi concorsi come l’International Robert Schumann Competition a Zwickau (1989) e il Concours Musical Reine Elisabeth a Bruxelles (1991). Tempi spediti, stacchi incisivi, suono asciutto ma plastico: il pianista Alexander Melnikov dimostra spesso approccio radicale e attenzione per scelte inconsuete che gli sono valse l’affermazione in numerosi concorsi internazionali e riconoscimenti come il Gramophone Award e l’ECHO Klassik.

Alexander Melnikov si è diplomato al Conservatorio di Mosca con Lev Naumov. Alexander Melnikov ha sviluppato sin dal principio della sua carriera un forte interesse per la prassi esecutiva filologica. In questo ambito è stato influenzato dal lavoro compiuto da Andreas Staier e Alexei Lubimov. Si esibisce regolarmente con importanti ensemble quali i Freiburger Barockorchester, il Concerto Köln, l’Akademie für Alte Musik di Berlino e l’Orchestre des Champs-Élysées. Come solista, Alexander Melnikov ha suonato con importanti orchestre, tra cui l’Orchestra del Royal Concertgebouw di Amsterdam, l’Orchestra del Gewandhaus di Lipsia, la Philadelphia Orchestra, la NDR Sinfonieorchester, la HR-Sinfonieorchester, la Russian National Orchestra, i Münchner Philharmoniker, la Filarmonica di Rotterdam, la BBC Philharmonic e la Sinfonica NHK di Tokyo e con direttori del calibro di Mikhail Pletnev, Teodor Currentzis, Charles Dutoit, Paavo Järvi, Philippe Herreweghe e Valery Gergiev.

La serata di inaugurazione del Festival si attua in collaborazione con Banca Mediolanum.

La 17ª edizione del Festival Pianistico 2018 di Chamber Music è realizzata in collaborazione con il Comune di Trieste - Assessorato alla Cultura, con la Regione autonoma Friuli Venezia Giulia e il MIBACT. Partner del Festival l’InCE-Iniziativa Centro Europea, Banca Mediolanum, ITAS Assicurazioni, Suono Vivo - Padova, mediapartner il quotidiano Il Piccolo e la sede regionale Rai Friuli Venezia Giulia.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Volpe&Sain

Leggi le Ultime Notizie >>>