Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Universo Buenos Aires: Borges e Piazzolla allo specchio
Parco Coronini Cronberg
Gorizia
Il 22/06/19
Buenos Aires
Note in Città 2019, Stagione concertistica itinerante negli scenari suggestivi di Gorizia e Cormòns
Parco Coronini
Gorizia
Dal 28/06/19
al 13/09/19
Rainbow of Magic Harps
LEONARDO "A TAVOLA CON" IL PICCOLO TEATRO DI SACILE, TRA FRANCIA, SLOVENIA E ITALIA
Palazzo Ragazzoni
Sacile
Dal 21/06/19
al 22/06/19
Leonardo, ultima cena

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Ein Prosit Grado Ein Prosit - Grado
Presso la Diga ed il Lungo Mare "Nazario Sauro" di Grado
Grado (GO)
Dal 12/07/19
al 14/07/19

Cultura > Musica > 16 Agosto 2018

Bookmark and Share

Il pianoforte protagonista della trasmissione “Il concerto che vorrei” su Radio Rai FVG

Massimo Gon (foto Ufficio Stampa Volpe&Sain)

Trieste (TS) - Grande protagonista del nuovo appuntamento del programma radiofonico “Il concerto che vorrei” di sabato 18 agosto – in streaming dal sito www.sedefvg.rai.it oppure sulle frequenze di Radiouno a diffusione regionale alle 11.30 – è il pianoforte declinato nelle sensibilità russe, francesi e in aspetti poco noti della poetica del compositore Sofianopulo.

Sara Caliari, flautista, e Luca Chiandotto, pianista, sollecitati da Marco Maria Tosolini, intervistano il Maestro Massimo Gon, docente al Conservatorio “Tartini”, eccellente formatore, sul pianismo a tutto tondo e interprete delle musiche ritrovate. Il direttore della Cappella Civica Roberto Brisotto e la pianista Silvia Tarabocchia, dedicataria di “Sequenza” di Sofianopulo commentano la intensa composizione. In programma musiche di Prokof’ev, Rachmaninov, Skrjabin e Ravel eseguito da Chiandotto.

Il concerto che vorrei è prodotto dalla sede RAI Friuli Venezia Giulia, ideato dal programmista - regista Mario Mirasola con il musicologo Marco Maria Tosolini, docente al Conservatorio Tartini di Trieste e con la collaborazione di un gruppo di studenti del Tartini che ha visionato elenchi e ascoltato centinaia di bobine scegliendo i brani diventati file audio, e quindi entrati nel “cuore” del programma grazie al Dipartimento di Nuovi Linguaggi, Percussioni e Tecnologie Musicali del Tartini coordinato da Pietro Polotti.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Volpe&Sain

Leggi le Ultime Notizie >>>