Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Victor Vasarely - Grande mostra del Maestro della Optical Art a Parigi
Centre Pompidou
Parigi
Dal 06/02/19
al 06/05/19
Victor Vasarely
Inaugurazione mostra "Inside the Abstract" di Renato De Marco
Spazio Espositivo EContemporary
Trieste
Dal 16/02/19
al 31/03/19
scultura legno e ferro
Aldo Famà. Lo stato dell’arte
Palazzo Costanzi - Sala "U. Veruda"
Trieste
Dal 16/02/19
al 11/03/19
Aldo Famà, "Canto d'amore", 2002 - olio su tela

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
www.saporiproloco.it Sapori Pro Loco
Passariano di Codroipo (UD)
Dal 11/05/19
al 19/05/19

Cultura > Musica > 09 Agosto 2018

Bookmark and Share

"La vedova allegra": concerto scenico, sabato 11 agosto, al Castello di San Giusto

Michelini-Binetti (foto: Ufficio Stampa Associazione internazionale dell’Operetta FVG)

Trieste (TS) - Sarà una "Vedova" in chiave triestina lo spettacolo proposto dall’Associazione Internazionale dell’Operetta al Castello di San Giusto, sabato 11 agosto, alle ore 21, nel cortile delle Milizie.

“La vedova allegra in concerto”, il titolo dello spettacolo liberamente ispirato all’omonima operetta di Franz Lehár del 1905, vuole coniugare bella musica, arie d’amore, pagine romantiche, scene spiritose e baci appassionati, in un piccolo affresco della Trieste del tempo in cui la Vedova allegra fece la sua apparsa al Teatro Filodrammatico, il 28 febbraio 1907. La vicenda di due innamorati Hanna e Danilo, che si ritrovano e salvano il loro piccolo stato dalla catastrofe economica, si snoda sulle vicende di un’epoca che vive alla grande ma che ha in sé già i germi della guerra e del decadimento. L’amara dolcezza delle musiche di Lehár sono la testimonianza più veritiera di quel tramonto dorato che nel 1907 a Trieste e in tutta Europa era dietro l’angolo.
L’ironia del compositore austriaco nei confronti del paese balcanico montenegrino sarà travolta infatti dalle guerre balcaniche, foriere del disastro che colpirà poco con l’avvento della prima guerra mondiale

Il concerto scenico dell’operetta più amata e più rappresentata in tutto il mondo vede sul palco le voci di Maria Giovanna Michelini, Marzia Postogna, Ilaria Zanetti, Andrea Binetti Gualtiero Giorgini, Mathia Neglia e Corrado Gulin al pianoforte. I testi di Rossana Poletti e Andrea Binetti liberamente ispirati al libretto dell’opera e a resoconti letterari e storici dell’epoca sono conditi da immagini che raccontano gusto e abitudini di quell’inizio secolo.

Non mancheranno le gag tra Niegus, Danilo e Praskowia, gli intrecci amorosi tra le coppie famose dell’operetta, Hanna Glavary e il conte Danilovich, Valencienne e il diplomatico francese Camille de Rossillon, tutti gli ingredienti insomma che La Vedova allegra propone al suo pubblico affezionato.

Lo spettacolo è realizzato con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e inserito nel cartellone di Trieste Estate 2018, promosso dal Comune di Trieste.

I biglietti sono in prevenditi presso TicketPoint di Corso Italia 6/C e prevedono riduzioni per under 18 e over 65. Saranno anche acquistabili un’ora prima dello spettacolo direttamente al Castello di San Giusto.

Per informazioni:
Associazione Internazionale dell’Operetta
tel. 340.4738010
info@triesteoperetta.it
www.triesteoperetta.it


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Associazione internazionale dell’Operetta FVG

Leggi le Ultime Notizie >>>