Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 05 Agosto 2018

Bookmark and Share

Estate a Pordenone 2018: gli appuntamenti in programma il 6 e 7 agosto

Le Scaligere e Quartetto d’archi della Scala (foto: Ufficio Stampa Estate a Pordenone 2018)

Pordenone (PN) - Per il "Cinema sotto le Stelle", lunedì 6 agosto, Cinemazero porta in piazzetta Calderari alle 21, "Solo: A Star Wars Story". Situato cronologicamente prima di "Star Wars Episodio IV - Una nuova Speranza", è consacrato alla giovinezza di Ian Solo, il mitico contrabbandiere interpretato qui dal carismatico Alden Ehrenreich con atmosfere squisitamente western.

Martedì 7 agosto, nell’area verde del Castello di Torre, prende il via la rassegna "Teatro d’agosto in Castello" a cura della Fita: 3 appuntamenti, tutti al martedì sera, con il teatro popolare per sorridere, ma anche per pensare. Alle 21 la Compagnia Ndescenze di Udine presenterà "Di qui non si passa – La storia degli Alpini", su testo e regia di Luca Piana. Un monologo teatrale che ripercorre la storia del corpo degli alpini dal 1872 a oggi passando per le tappe fondamentali che hanno portato questo corpo a diventare uno tra i più amati dalla popolazione civile. Dalla fondazione alla prima guerra mondiale, dall’affondamento del piroscafo Galilea fino al terremoto in Friuli del 1976, lo spettacolo mette in scena la storia vista dal punto di vista di questi uomini in un crescendo di tensione ed emozioni correlate dai brani eseguiti dal Coro Alpini Passons che intervallano la narrazione. Parole e canti raccontano il cammino del corpo degli Alpini dalla nascita all'evoluzione, senza dimenticare il notevole contributo storico ed umano, dato al nostro Paese e in particolare alla regione in numerose occasioni, dalle guerre alle calamità naturali, mettendo in luce le piccole e grandi vittorie umane e storiche.

La Scala di Milano arriva all’Estate a Pordenone grazie all'associazione "Musica pura" che martedì 7 agosto alle 21, nel convento di San Francesco, presenta due due quartetti d’archi del massimo prestigio internazionale: il Quartetto d’Archi della Scala, formato dalle prime parti dell’orchestra del Teatro milanese, che rappresenta istituzionalmente nel settore della musica da camera in tutto il mondo e il quartetto femminile Le Scaligere, il cui nome è autorizzato da Teatro alla Scala, formato da componenti stabili della medesima orchestra che hanno deciso di affiancare l’attività orchestrale a quella cameristica.

Dopo una prima parte dedicata a Schubert (Quartettsatz in do minore D703) e Haydn (Quartetto in Do maggiore op. 76 n. 3 “Kaiserquartett”) che avrà come interpreti Le Scaligere, i due quartetti si uniranno nel capolavoro di Mendelssohn (Ottetto in Mi bemolle maggiore op. 20) punto di riferimento assoluto della musica da camera romantica, di grande impegno esecutivo e altrettanta piacevolezza di ascolto.

Il Quartetto d’archi della Scala è composto da Francesco Manara, violino, Rodolfo Cibin, violino, Simonide Braconi, viola, Massimo Polidori, violoncello.

Le Scaligere sono Suela Piciri, violino, Estela Sheshi, violino, Elena Faccani, viola, Martina Lopez violoncello.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Estate a Pordenone 2018

Leggi le Ultime Notizie >>>