Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

vedrai colori che son contenti. elisa vladilo. interventi ambientali 1995-2019
Palazzo Costanzi - Sala Veruda
Trieste
Dal 08/02/20
al 01/03/20
Elisa Vladilo, My favourite place, Trieste, Molo Audace, 2007 (courtesy l'artista)
Lucio Fontana e i mondi oltre la tela
Galleria Comunale d’Arte Contemporanea
Monfalcone
Dal 08/12/19
al 02/03/20
Lucio Fontana, Concetto spaziale, teatrino, 1965-66
"Che bellezza! Che finura! Miela Reina + Luigi Spazzapan. Relazioni d’arte"
Galleria Regionale d’Arte Contemporanea Luigi Spazzapan
Gradisca d'Isonzo
Dal 04/10/19
al 02/02/20
Mostra - Galleria Regionale d’Arte Contemporanea Luigi Spazzapan

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
www.castellodibuttrio.it Il the della domenica al castello di Buttrio
Buttrio (UD)
Dal 01/01/20
al 29/03/20
enogastronomia Festa delle Cape
Piazza Marcello D'Olivo - Pineta
Lignano Sabbiadoro (UD)
Dal 07/03/20
al 15/03/20

Cultura > Musica > 13 Luglio 2018

Bookmark and Share

Live in Trieste 2018: conto alla rovescia per i concerti di Iron Maiden, Steven Tyler e David Byrne

Foto Ufficio Stampa Comune di Trieste

Trieste (TS) - “Stiamo per affrontare una delle parti fondamentali dell'estate che cambieranno, in positivo, il volto di Trieste, città che si sta sempre più proiettando verso il futuro con nuove prospettive di sviluppo e i grandi eventi come questi tre concerti vanno a integrare il programma per il suo rilancio. Un'ulteriore occasione per la città di mettersi in mostra con una delle sue più suggestive "scenografie" quale piazza Unità d'Italia”. Così il vicesindaco e assessore ai Grandi Eventi Paolo Polidori nel corso della conferenza stampa di presentazione dei concerti, accanto al presidente di Zenit srl Loris Tramontin.

“Assieme alla Prefettura si stanno predisponendo tutte le misure di sicurezza e di garanzia per il pubblico secondo le normative vigenti, nonché di viabilità – ha detto ancora Polidori - in modo che tutto vada per il verso giusto e in considerazione del fatto che è previsto un notevole afflusso di spettatori/turisti provenienti da Slovenia, Croazia e Austria. Per gli Iron Maiden si stima l'arrivo di ben 10.000 persone, 4000 per Steven Tyler e altrettanti per David Byrne. Oggi pomeriggio – ha detto ancora il vicesindaco – si terrà una riunione del Comitato di ordine e sicurezza pubblici in Prefettura, dove saranno messe a punto, assieme alla Questura, le disposizioni definitive in vista del primo concerto. Presumibilmente la chiusura al traffico delle Rive partirà dalle ore 14.00, mentre per i due concerti successivi si chiuderà dalle ore 20.30. Si sta lavorando alacremente affinchè tutto sia pronto nel modo migliore per la realizzazione degli spettacoli, in particolare per il concerto degli Iron Maiden con la maggiore affluenza prevista”.

L'invito che rivolgiamo, ha concluso Polidori, è di arrivare sul posto in anticipo per consentire i necessari consueti controlli che dureranno pochi secondi per ogni persona. Si ricorda inoltre, per quanto riguarda la somministrazione e vendita di bevande, in base ad apposita ordinanza, che sarà vigente il divieto di introdurre per asporto bevande di qualsiasi tipo se non in appositi contenitori di plastica o altro materiale "diverso dal vetro" e preventivamente aperti, in occasione dei concerti di piazza Unità e in tutti gli esercizi pubblici della zona (rive prospicienti alla piazza, via dell'Orologio, passo di piazza Fonda Savio), dalle ore 16 del 17 luglio alle ore 02 del 18 luglio e dalle ore 18 del 18 luglio alle ore 02 del 19, nonché dalle ore 18 del 21 alle ore 02 del 22 luglio”.

In piazza Unità d'Italia si esibiranno tre pezzi da novanta, artisti che hanno contribuito a scrivere alcune fra le pagine più importanti della storia della musica. Martedì 17 luglio con il concerto degli Iron Maiden, stelle indiscusse dell’heavy metal, band che da oltre 30 anni è sinonimo di questo genere musicale arriva a Trieste l’unico live italiano nel Nordest del “Legacy of the Beat Tour”.

Nella seconda giornata, mercoledì 18 luglio, si esibirà Steven Tyler, il mitico front man degli Aerosmith, icona del rock mondiale, impegnato nel suo nuovo progetto live assieme alla Loving Mary Band. Sarà anche questo l’unico concerto italiano nel Nordest e anche di tutta l’Europa dell’Est. A chiudere in bellezza il calendario sarà, sabato 21 luglio, David Byrne, anima e fondatore dei Talking Heads, avanguardistico e sperimentatore, artista a 360 gradi, anche lui a Trieste per un unico concerto italiano nel Nordest. Il calendario di Live in Trieste 2018 è organizzato da Zenit Srl, in collaborazione con Comune di Trieste, Regione Friuli Venezia Giulia e PromoTurismoFVG.

“Quest'anno abbiamo puntato su una città internazionale come Trieste e nella sua affascinante e suggestiva location di piazza Unità. Il Festival è uno dei belli d'Europa – ha affermato Tramontin – e di non facile organizzazione. L'importante è favorire l'affluenza di turisti e spettatori dall'estero. Su 18.000 arrivi previsti complessivamente per i tre concerti il 30% sono stranieri, un dato che accresce senz'altro la visibilità di Trieste e che va a incremento delle strutture alberghiere. Annunciati anche molti giornalisti provenienti dall'estero. Sono previsti tre punti di ristori all'interno dell'area/concerti e uno di merchandising. Gli spettatori muniti di biglietto del concertto potranno anche accedere all'esterno per recarsi nei bar prospicienti”.

La biglietteria del concerto, per chi volesse acquistare il biglietto e per effettuare il ritiro dei biglietti acquistati on line, sarà operativa sulle rive, di fronte alla piazza, a partire dalle 12.00. E sono ancora acquistabili sul circuito Ticketone e sui circuiti esteri Oeticket e Eventim. Tutte le informazioni e i punti vendita su www.ticketone.it e www.azalea.it.

I quattro ingressi, posti su riva del Mandracchio e riva 3 Novembre, in via dell’Orologio e in via passo di piazza lato piazza Verdi, apriranno al pubblico alle ore 15.00. L’ingresso dedicato ai possessori di biglietto Standing 1/Prato 1 sarà quello di via passo di piazza lato piazza Verdi. Dalle 17.30 spazio ai "support act" e a seguire il concerto degli Iron Maiden. Per facilitare l’arrivo e la sosta del pubblico, sarà disponibile il parcheggio gratuito di Porto vecchio.

Saranno aggiunti treni speciali per permettere ai fan di rientrare in tutta sicurezza al termine dell’evento. Quattro saranno le corse speciali notturne che partiranno dalla Stazione centrale di Trieste con due treni sulla tratta Trieste-Portogruaro (via Cervignano-Aquileia-Grado alle 00.40 e all’1.00), uno sulla tratta Trieste-Sacile (via Udine alle 00.50) e uno sulla tratta Trieste-Udine (con partenza all’1.10). L’elenco di tutte le fermate e degli orari di arrivo è disponibile su www.azalea.it, nella sezione dedicata al concerto degli Iron Maiden. I biglietti per i treni straordinari, istituiti grazie alla collaborazione con Trenitalia Spa, sono regolarmente in vendita sui circuiti di Trenitalia stessa.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>