Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 31 Maggio 2018

Bookmark and Share

"CafèRossetti Cultura": incontro con lo scrittore Paolo Bianchi

Paolo Bianchi (foto: Ufficio Stampa Cafè Rossetti)

Trieste (TS) - Prosegue giovedì 31 maggio alle ore 18.00, nell'ambito di "CafèRossetti Cultura" eventi letterari ed altro, la nuova rassegna "Largo Giorgio Gaber 2: sei autori in cerca del personaggio. Pomeriggio intimo e disinibito fra sei scrittori e i loro personaggi" (da un’idea di e con Alberto Gaffi).

Protagonista del secondo incontro del ciclo sarà lo scrittore Paolo Bianchi che parlerà con Alberto Gaffi del personaggio Emilio Rivolta, protagonista dei suoi due romanzi "Per sempre vostro" (Salani) e "L’intelligenza è un disturbo mentale" (Cairo Editore).

Emilio Rivolta, giornalista inquieto, all'apice di una modesta carriera nella redazione di un settimanale femminile, ha uno scatto d'orgoglio e se ne va. Richiamato da un suo vecchio direttore si ritrova subito a lavorare a un caso: deve intervistare uno sfuggente produttore cinetelevisivo, Corrado Zappavigna. L'intervista è affidata a lui grazie ai buoni uffici di Iride Maestri, conduttrice televisiva emergente, coetanea di Emilio e sua conoscente fin dai tempi dell'Università. Quando scopre che il produttore sta per ricevere un avviso di garanzia, Emilio decide di indagare. A poco a poco, la personalità multiforme di Iride gli si fa sempre più ambigua e confusa, ed Emilio comincia a dubitare di lei. Cinque anni dopo, Emilio Rivolta è un uomo in preda a un disturbo mentale. Per l’esattezza è un bipolare di tipo due. Consapevole del suo stato, da anni affida pensieri ed esperienze a psichiatri e psicologi, più o meno dialoganti, con o senza barba. Terapie lunghe e strampalate, spesso poco efficaci, sempre costose. I tentativi di guarigione andati a vuoto non si contano, come le diagnosi sbagliate. In una Stanza degli Aghi, nel reparto ospedaliero dove si muovono come angeli una squadra di neuropsichiatri, gli Alchimisti, Emilio trova gocce di sollievo e una persona che viene dal passato.

Ingresso libero, prenotazione consigliata allo 040 573143.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Cafè Rossetti

Leggi le Ultime Notizie >>>