Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Universo Buenos Aires: Borges e Piazzolla allo specchio
Parco Coronini Cronberg
Gorizia
Il 22/06/19
Buenos Aires
Note in Città 2019, Stagione concertistica itinerante negli scenari suggestivi di Gorizia e Cormòns
Parco Coronini
Gorizia
Dal 28/06/19
al 13/09/19
Rainbow of Magic Harps
Luigi Merola - Eterogeneo susseguirsi di cementonatura
Spazio Espositivo EContemporary
Trieste
Dal 21/06/19
al 07/09/19
particolare

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Ein Prosit Grado Ein Prosit - Grado
Presso la Diga ed il Lungo Mare "Nazario Sauro" di Grado
Grado (GO)
Dal 12/07/19
al 14/07/19

Notizie > Incontri > 18 Maggio 2018

Bookmark and Share

Visita guidata alla mostra “Prendiamo la parola” al Magazzino delle Idee

Assemblea all'Università di Trieste (foto Ufficio Stampa mostra “Prendiamo la paro

Trieste (TS) - Sabato 19 maggio, alle 17, visita guidata a cura di Clara Germani e Claudio Venza alla mostra “Prendiamo la parola. Esperienze dal ’68 in Friuli Venezia Giulia”, in corso al Magazzino delle Idee (via Cavour 2, Trieste) e a ingresso libero.

Il Movimento iniziato nel 1968 a Trieste all’Università, unica sede regionale, ha significato un impegno di migliaia di giovani decisi a cambiare radicalmente l’istruzione e la società. Dalle occupazioni ai gruppi di studio, dai cortei alle assemblee, una generazione ha scoperto il gusto della libertà e dell’autogestione. E quel Movimento ha cambiato, in molti casi per sempre, la vita di chi ne ha fatto parte.

La mostra propone documenti che riproducono quel contesto effervescente ed entusiasta. Così si può entrare nello “spirito del ‘68”, alla scoperta dei valori antiautoritari ed egualitari. I suoi effetti si vedranno anche nei profondi cambiamenti nella cultura e nell’atmosfera sociale che hanno segnato gli anni Settanta, creativi e infuocati.

Per altre informazioni: www.quellidel68.it.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa mostra “Prendiamo la parola”

Leggi le Ultime Notizie >>>