Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 04 Aprile 2018

Nuovo appuntamento del primo giovedì del mese all'osservatorio astronomico di Farra

CCAF-Circolo Culturale Astronomico di Farra d'Isonzo - logo

Farra d'Isonzo (GO) - Giovedì 5 aprile l’osservatorio astronomico ed il planetario di Farra d’Isonzo (GO) saranno aperti per il consueto appuntamento del primo giovedì del mese. A partire dalle ore 21, condizioni meteorologiche permettendo, si verrà guidati a riconoscere le principali costellazioni primaverili e ai telescopi si potranno osservare gli ammassi stellari delle Pleiadi, nella costellazione del Toro, e del Presepe, in quella del Cancro.

Alle 21.30 si potrà assistere al passaggio della Stazione Spaziale Internazionale che, nel volgere di pochi minuti, diventerà l’oggetto più brillante del cielo. Mentre orbita ad un’altezza di 400 km e con una velocità di oltre 27 mila km/h, è abitata continuativamente fin dal novembre 2000 ed attualmente ospita un equipaggio di sei astronauti. Rimarrà in funzione per almeno altri dieci anni; alcuni dei suoi moduli potrebbero venir riutilizzati in una nuova stazione in fase di progetto, mentre il rientro in atmosfera delle parti eccedenti avverrà in maniera più controllata di quanto non sia avvenuto qualche giorno fa con la stazione spaziale cinese Tiangong 1.

Nel corso della serata sarà in funzione anche il planetario all’interno del quale si proietteranno filmati astronomici e verrà simulato il movimento della volta celeste.

Per partecipare basta associarsi al circolo astronomico: le categorie di iscrizione per il 2018 sono quella di "socio visitatore", tessera annuale del costo di 10 euro, e "socio junior", del costo di 5 euro, pensata per gli studenti.

Poiché alcune osservazioni saranno fatte all’aperto si raccomanda di vestirsi in maniera adeguata.

INFO/FONTE: CCAF-Circolo Culturale Astronomico di Farra d'Isonzo

Leggi le Ultime Notizie >>>