Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 02 Gennaio 2018

Bookmark and Share

“Befana in Piazza S. Antonio”, dal 3 al 7 gennaio la mostra-mercato di prodotti tipici e artigianato

Trieste (TS) - Si terrà il 3 gennaio alle ore 11.30. in Piazza Sant'Antonio Nuovo a Trieste. l'inaugurazione ufficiale, alla presenza delle Autorità, della seconda edizione della mostra mercato di prodotti tipici e artigianato dall’Italia e da tutto il mondo “Befana in Piazza S. Antonio”.

La manifestazione a ingresso libero dedicata ai bambini di tutte le età che chiude in bellezza le Festività, promossa dall'Agenzia Flash S.r.l., si svolgerà dal 3 al 7 gennaio 2018 in piazza S. Antonio Nuovo e nelle attigue via Ponchielli e via delle Torri a Trieste. Presso una trentina di eleganti casette in legno saranno esposti prodotti artigianali, dolci tradizionali e specialità eno-gastronomiche tipiche triestine e da tutta Italia. Sarà un'occasione per fare shopping e acquistare i regali con cui riempire le calze per i bambini, scelti tra prodotti di artigianato artistico provenienti da tutto il mondo e articoli da regalo. Non mancheranno naturalmente gli assaggi e le degustazioni e, nella giornata del 6 gennaio, alle ore 12.00, in Piazza S. Antonio la Befana offrirà dolci e simpatiche sorprese a tutti i bambini e si terrà il contest per la Befana più somigliante o particolare.

In Piazza Sant'Antonio Nuovo a Trieste è già arrivata la Befana, grazie alla seconda edizione di “Befana in Piazza S. Antonio”: una cinque giorni dedicata ai bambini di tutte le età che chiude in bellezza le Festività.

Fino al 7 gennaio ogni giorno dalle 9 alle 20 sarà possibile visitare la mostra mercato dedicato all’Epifania. “Befana in Piazza S. Antonio” costituirà un’ottima occasione per concludere le Feste e richiamare il pubblico in centro città nei giorni che coincidono con l’inizio dei saldi per fare shopping e acquistare i regali con cui riempire le calze per i bambini, degustare vin brulè e succo di mela caldo, dolci, caramelle, frittelle, cioccolatini, tartufo, cioccolata calda e caldarroste.

Trenta eleganti casette in legno presenteranno in Piazza Sant'Antonio Nuovo, via Ponchielli e via delle Torri i prodotti artigianali, i dolci tradizionali e le specialità eno-gastronomiche tipiche, triestine e non, con espositori provenienti da tutta Italia (Piemonte, Val d’Aosta, Sardegna, Lombardia, Umbria e Liguria) dall’estero (Madagascar, Perù, Finlandia, Slovenia, Francia e Ungheria).

Tra le moltissime proposte a prezzi promozionali quelle dell’artigianato da Italia, Madagascar, andino, finlandese, sloveno, provenzale, prodotti di erboristeria, dolci tipici del Friuli e ungheresi.

Si potranno ammirare le creazioni dell'artigianato artistico provenienti da tutto il mondo realizzati in legno, pelle, cuoio, tessuti, ceramica e acquistare prodotti di erboristeria, spezie, carbone e, naturalmente, le calze della Befana. Inoltre saranno esposti oggetti in cuoio personalizzabili, scarpe fatte a mano, sciarpe di seta e prodotti dell’artigianato italiano ed estero.

Ma l’appuntamento più atteso dai bambini è fissato per il 6 gennaio alle ore 12.00, quando la Befana in carne e ossa si aggirerà tra le casette in legno e intratterrà i più piccoli con giochi e animazione, distribuendo caramelle e mettendosi a disposizione per foto e selfie. I bambini troveranno ad attenderli dei simpatici regali sistemati dalla Befana nelle calze appese alle singole casette.

E, novità di quest’anno, in occasione dell’Epifania si terrà un mini contest per la Befana più particolare o più somigliante all’immagine tradizionale della vecchina con la scopa, con in premio dolcetti e altri omaggi.

“Sarà un’occasione per concludere le Feste in bellezza – ha aggiunto Vincenzo Rovinelli di Flash Srl – e celebrare l’arrivo della Befana, un momento attesissimo dai bambini. Per questo, anche quest’anno, forti del successo dell’edizione passata, abbiamo voluto proporre per l'Epifania un appuntamento in pieno centro città così da offrire agli adulti che grazie all’arrivo della Befana potranno per un momento tornare bambini e soprattutto ai più piccoli, un momento di aggregazione e divertimento e un’occasione per fare shopping nei vicini negozi in concomitanza con l'avvio dei saldi”.

INFO/FONTE: Ufficio Stampa Flash Srl

Leggi le Ultime Notizie >>>