Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 11 Dicembre 2017

Bookmark and Share

Tutto esaurito al Verdi di Muggia per il concerto dell'Orchestra da Camera del Friuli Venezia Giulia

Orchestra da Camera FVG (foto Ufficio Stampa Volpe&Sain)

Monfalcone (TS) - Pubblico delle grandi occasioni e sold out al Teatro Verdi di Muggia per l'apputamento davvero imperdibile con il concerto dell'Orchestra da Camera del Friuli Venezia Giulia, guidata dal Maestro Romolo Gessi nella sua performance capace di coiugare lo spirito natalizio con lo splendore della musicalità barocca e la fantasia virtuosistica. Lunghi applausi hanno accolto l'esibizione dell’Orchestra, affiancata dall’apporto solistico del flautista Giorgio Di Giorgi e del violista Benjamin Bernstein, due interpreti tra i più apprezzati in campo internazionale.

Fra i temi portanti del concerto una dedica al compositore nei 250 anni dalla scomparsa di Georg Philipp Telemann, nei 250 anni dalla sua scomparsa. I 16 elementi dell’Orchestra da Camera sul palcoscenico hanno eseguito un programma affascinante con il brillante Concerto grosso in sol maggiore HWV 319 di Georg Friedrich Haendel alternato alla notissima Aria dalla Suite n.3 di Johann Sebastian Bach, per proseguire con il sontuoso Concerto in sol maggiore per viola e orchestra TWV 51:G9 e con la splendida Suite in la minore per flauto e orchestra TWV 55:A2, due fra i più importanti capolavori di Georg Philipp Telemann, considerato il compositore più prolifico della storia della musica, con oltre tremila composizioni sacre, seicento sinfonie, quarantaquattro opere teatrali e numerosissimi lavori cameristici al suo attivo.

Il tour dell'Orchestra proseguirà adesso facendo tappa in Austria, al Duomo di Mallnitz il 29 dicembre con la partecipazione del violinista Giacobbe Stevanato, uno dei più affermati virtuosi del violino, premiato nei più importanti Concorsi internazionali, e con il maestro Wilfried Tachezi, docente emerito del Mozarteum di Salisburgo, impegnato quale direttore ospite, per un programma che includerà i concerti per violino e orchestra di Bach e Haydn accanto a pagine orchestrali di Mozart. Il ciclo concertistico si concluderà con il tradizionale Concerto dell'Epifania al Duomo di Lignano il 7 gennaio, nuovamente sotto la guida di Gessi, con la clavicembalista Alessandra Sagelli in veste di solista, con musiche di Haendel, Telemann, Bach e Haydn.

INFO/FONTE: Ufficio Stampa Volpe&Sain

Leggi le Ultime Notizie >>>