Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 07 Dicembre 2017

Bookmark and Share

Wunderkammer 2017: musica araba tradizionale e brani d’autore con Gianluca Campanino

Gianluca Campanino (foto Ufficio Stampa Wunderkammer)

Trieste (TS) - Ultimo concerto del Wunderkammer Festival 2017 - sabato 9 dicembre, alle 20.30, nella Basilica di San Silvestro - con Gianluca Campanino in “AL OUD EL AAZEF” (l’Oud, il legno che canta), un viaggio nel Mediterraneo alla ricerca delle note racchiuse nel legno. Gli strumenti musicali sono espressione dei luoghi e delle culture: l’Oud è lo strumento principe della musica del vicino Oriente, progenitore del liuto. Gianluca Campanino percorre storie e viaggi, intrecciando biografie e geografie per condurre l’ascoltatore attraverso gli stili del vicino Oriente, dal Marocco alla Siria, all’Andalusia. Un percorso antico e attualissimo, manifesto di una musica che vive e continua ad affascinare grazie alla maestria chi la esegue.

Il repertorio sabato sera spazierà da brani classici della musica araba tradizionale a brani d’autore, con melodie rinnovate e moderne che conservano caratteri antichi. Non mancherà un omaggio al marocchino Said Chraibi, tra i maestri di Campanino, del quale verrà eseguita Nouzha (la passeggiata). Il concerto prosegue con brani composti da Gianluca Campanino stesso; brani che, nel loro racconto, individuano nelle sonorità arabe un comune denominatore tra occidente e medio-oriente, prefigurando il Mediterraneo come grande contenitore culturale le cui radici sono oggi da riscoprire.

Campanino da diversi anni porta avanti il progetto Damsait, ispirato alle antiche e nuove forme musicali arabe e mediterranee, dal nuovo oriental jazz, ai canti epici Muwashashakt al repertorio di musica classica araba strumentale. Profondo conoscitore della liuteria occidentale e mediorientale, collabora con liutai in Italia, Marocco e Siria. Collabora con Companìa Felix, Spaccanapoli, Roberto de Simone, Mauro Squillante, Accademia Mandolinistica Napoletana, Andrea Bocelli, Luna Calante, Christina Pluhart e l’Arpeggiata, Daniele Sepe e molti altri.

Si è esibito in Italia in concerti e festival di musica antica ed etnica, a Roma, Milano, Torino, a Berlino, Londra, Parigi, Montbillard, Chateau Arnoux, Marsiglia, in Repubblica Ceca a Namest per il festival internazionale di musiche del mondo, a Noumèa in Nuova Caledonia per il decennale della costruzione del Centre Jibaou di Renzo Piano.

È del novembre 2017 l’uscita del CD “Suonn ‘e criature” con la Gianluca Campanino Band per l’etichetta Europhone Records.

Prevendita biglietti Wunderkammer presso: Teatro Miela ?Piazza Duca degli Abruzzi, 3 - Trieste?Tel. 040 365119 - Orario 17.00-19.00 circuito vivaticket.it e punti vendita associati. I posti disponibili saranno in vendita anche all’ingresso degli spettacoli a partire da un’ora prima dell’inizio. ?Intero € 10 / Ridotto AmiciWK € 7 / Ridotto Giovani & Sostenitori WK € 5.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Wunderkammer

Leggi le Ultime Notizie >>>