Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 20 Novembre 2008

“La parola alla Scrittura” rende omaggio alle poesie e alle canzoni triestine d’autore

poesia

Trieste (TS) - Per la rassegna “La parola alla Scrittura”, organizzata dall’associazione Alta-marea, domenica 23 novembre, alle ore 18, al Caffè San Marco di Trieste (via Battisti 18), è in programma “Cara mia zità, te scrivo... in poesia e canzoni”: una serata di poesie e canzoni triestine d’autore con la cantante Fiorella Corradini, Bruno Jurcev al pianoforte e la voce recitante di Massimiliano Borghesi.

Verranno lette poesie di Laura Borghi Mestroni, Carolus Cergoly, Raimondo Cornet, Claudio Grisancich, Sergio Pirnetti, Argimiro Savini, Graziella Semacchi Gliubich ed Ezio Solvesi. L’ingresso è libero.

Trieste ha avuto, e continua ad avere, grandi poeti e musicisti che scrivono i loro versi in dialetto, dimostrandosi sensibili interpreti dello spirito più profondo ed introspettivo di questa strana e complicata città. Lo “spirito triestino” sfocia in canzoni e versi brillanti, scanzonati, velati anche da malinconiche riflessioni esistenziali, che però all’improvviso sdrammatizzano tutto con un’efficace battuta.

Lo spettacolo di domenica quindi alterna canzoni e versi allegri ad altri più sentimentali ed intimisti, ricomponendo una parte di quel complesso mosaico che forma lo spirito di Trieste.

La serata è organizzata con la partecipazione de La Contrada e dell’Associazione Class, e con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia - Direzione della Formazione, Istruzione e Cultura. Altre informazioni sul sito www.altamareatrieste.eu.

Leggi le Ultime Notizie >>>